IN QUESTO MODO LA JUVENTUS NON VA LONTANO,A ROMA HA RASCHIATO IL FONDO di Sergio Vessicchio

IN QUESTO MODO LA JUVENTUS NON VA LONTANO,A ROMA HA RASCHIATO IL FONDO   di Sergio Vessicchio



La vergogna andata in scena all’olimpico di Roma rappresenta per la Juventus un dei punti più bassi.Il risultato non conta perché con questo organico,con questa forza anche messa male ed esposta al pubblico ludibrio per oltre un’ora poi riesce a vincere.Qui non si tratta di parlare di moduli o di formazioni,qui si tratta di dignità.Una squadra che viene da sette scudetti consecutivi,ha disputato 2 finali di coppa dei campioni, 4 coppe italia consecutive,ha 11 punti sulla seconda e continua a fare figure su ogni campo in cui scende.La Juventus di Jedda,quella con il Chievo e quella con la Lazio non va lontana.Atalanta e Atletico si sfregano la mani.Coppa Italia e coppa dei campioni rimarranno lontanissime e già a Bergamo ce ne accorgeremo.Il so cecchino è Allegri,un allenatore tanto scarso quanto incompetente capace di provincializzare una rosa tra le più suggestive d’Europa.Il modo con il quale distrugge i giocatori,li trasforma in maniera negativa,li logora mentalmente e tecnicamente ,è unico.Dybala è un giocatore distrutto,Benatia è scappato,altri chiedono la cessione,altri ancora non vogliono venire fino a quando c’è lui.Anche Cristiano Ronaldo è ridimensionato rispetto a quello che è.A Roma con la Lazio la squadra ha raschiato il fondo, per un’ora e forse più è stata in balia delle onde con giocatori fuori ruolo e fuori condizione.Senza un’idea di gioco,senza uno spartito tattico,senza una sola soluzione.Giocatori buttati in campo alla rinfusa.Direte ma alla fine ha vinto, e si ha vinto ma nessuno dei 14 milioni di italiani juventini vi diranno mai che sono soddisfatti.Il calcio è orgoglio,immagine,gioco,non può essere avvicinato minimamente alla Juventus proposta da Allegri.E lo sanno tutti i tifosi della Juventus,questa Juventus non può vincere le coppe e già con l’Atalanta già rischia moltissimo. Sergio Vessicchio

WWW.CANALECINQUETV.IT



Categories: EDITORIALE, SERIE A
Tags: Allegri, juventus

About Author