INSIGNE TRASCINA IL NAPOLI CHE VINCE 2-1 AD UDINE

INSIGNE TRASCINA IL NAPOLI CHE VINCE 2-1 AD UDINE

Il Napoli torna a vincere e lo fa sul difficile campo dell’Udinese, espugnato l’ultima volta nel 2007. Primo tempo poco vivace con l’Udinese arroccato in difesa e che esce solo in alcune circostanze approfittando di errori a centrocampo del Napoli. Pochissime le occasioni da ambo le parti, anche se quelle più pericolose sono di marca friuliana, con l’ex Zapata che va vicinissimo al gol dopo uno svarione difensivo. Dopo un primo tempo noioso, il secondo è praticamente l’opposto e dopo soli due minuti Callejon serve un pallone sotto porta ad Insigne che finalmente trova la prima rete della stagione dopo un periodo negativo. Passa un minuto e Insigne va vicinissimo al raddoppio con un tiro che colpisce la traversa, mentre al 10′ si ritrova solo in area sotto porta, ma questa volta calcia troppo alto e sbaglia un gol semplice. Al 12′ arriva il gol del raddoppio di Insigne che può finalmente festeggiare una prestazione degna dei “vecchi tempi”. Al 14′ il Napoli si distrae e si complica la vita rimettendo l’Udinese in partita con Perica che segna di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dopo l’1-2 il Napoli gestisce comunque bene la partita soffrendo solamente in poche occasioni, soprattutto dopo indecisioni difensive e palle perse a centrocampo. Sul finale il Napoli va vicino al tris con Mertens e El Kaddouri, ma la partita termina 1-2 con la squadra di Sarri che ritrova la vittoria dopo una prestazione tutto sommato positiva. Francesco Nettuno

UDINESE-NAPOLI 1-2
(primo tempo 0-0)
MARCATORI: Insigne (N) al 2′ e al 12′, Perica (U) al 14′ s.t.
UDINESE (4-3-3): Karnezis; Widmer, Wague, Danilo, Felipe; Fofana, Kums (dal 30′ s.t. Jankto), Badu; Matos (dall’8′ s.t. Perica), Zapata (dal 36′ s.t. De Paul), Thereau. (Scuffet, Perisan, Angella, Heurtaux, Samir, Ali Adnan, Balic, Kone, Evangelista). All. Delneri.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik (dal 26′ s.t. Zielinski); Callejon, Mertens (dal 43′ s.t. El Kaddouri), Insigne (dal 34′ s.t. Giaccherini). (Rafael, Sepe, Tonelli, Albiol, Maksimovic, Strinic, Maggio, Jorginho, Rog). All. Sarri.

ARBITRO: Banti di Livorno.

NOTE: ammonito Felipe (U) per gioco scorretto.
Categories: SERIE A

About Author