INTER PARTENZA AD HANDICAP LA TERZA PEGGIORE DI SEMPRE

INTER PARTENZA AD HANDICAP LA TERZA PEGGIORE DI SEMPRE

Seconda sconfitta subita e appena quattro punti in classifica. È questo il magro bottino raccolto da Luciano Spalletti dopo i primi quattro turni di Serie A. Troppo pochi per affermarsi come l’anti-Juve e soprattutto meno rispetto a quanto l’esaltante calciomercato estivo aveva fatto immaginare. Contro il Tottenham, martedì, c’è subito la possibilità di riscattarsi e cominciare col piede giusto il nuovo ciclo europeo a sei anni di distanza dall’ultima apparizione in Champions, ma questo negativo inizio di campionato non può non far preoccupare la squadra nerazzurra, in grado finora di raccogliere l’intera posta in palio solo nel match di Bologna prima della sosta. Se davanti c’è ancora quasi un intero campionato a disposizione per risalire la china e tenere alto l’umore, ci pensano le statistiche a far storcere il naso e creare inquietudine tra tifosi e società. Con il ko rimediato contro il Parma, infatti, l’Inter ha registrato la terza peggior partenza di sempre della sua storia dopo quattro giornate, al pari di altre quattro stagioni. Nel 1935-36 e nell’annata successiva i punti in classifica dopo quattro settimane di calendario furono solamente tre, ma solo in virtù del differente valore assegnato alla vittoria. Sempre quattro, invece, frutto di un successo e di un pareggio, furono i punti raccolti alla vigilia del quinto turno sia nel campionato 1995-96 che nell’edizione 2011-12.

Categories: SERIE A
Tags: calcio, inter

About Author