IOMMAZZO E DUE AUTORETI E L’AGROPOLI DI DE CESARE VOLA,FANTASTICO GUADAGNO 3-1

IOMMAZZO E DUE AUTORETI E L’AGROPOLI DI DE CESARE VOLA,FANTASTICO GUADAGNO 3-1

Una prova convincente piena di di carattere e di spunti capace di portare l’Agropoli alla vetta altissima della classifica.De Cesare ha dato fiducia all’11 che aveva battuto il Nola perde subito Pascuccio il leader della squadra ma Iommazzo non lo fa rimpiangere,anzi entra con una personalità straordinaria e tocca in rete un cross su calcio piazzato di Naimoli portando l’Agropoli in vantaggio.I delfini non subiscono quasi mai,hanno in mano sempre il pallino del gioco,Capozzoli si vede poco mentre Apicella a sprazzi.Ma è l’organico tutto ad essere squadra,i singoli emergono poco a parte Guadagno un autentico fuoriclasse.Un ragazzino del 2000 che canta e porta la croce,imposta e interdice, è fantastico questo giocatore scuola Lazio via Salernitana.E’ stata la partita degli under strepitosi anche Gullo a destra ha giocato una partita eccezionale e Pappalardo a sinistra il migliore in campo insieme a Guadagno.Ma la svolta della partita c’è stata quando il tecnico ancora squalificato e accomodato in tribuna ha mandato in campo De Rosa al posto di Santonicola e a quel punto la superiorità è venuta fuori in tutta la sua fermezza.Questo è un giocatore monumentale per questa categoria,parte che sembrava arrugginito ma poi sfodera una partita strepitosa e il quadro si completa quando il toro di Mariconda manda in campo D’Attilio il quale con De Rosa e Guadagno costituisce un centrocampo di serie c e a quel punto il tecnico non ha avuto più bisogno di  agitarsi dalla tribuna perchè hanno fatto tutto loro creando le condizioni per due autoreti degli ospiti propiziati da due tiracci di Maione ancora il peggiore in campo(sugli spalti era voce unanime sul fatto della mancanza di una punta e Maione oltre a non esserlo perchè è un esterno non ha il passo dell’attaccante) deviati in porta dai difensori.I delfini fanno accademia mostrando nettamente la superiorirtà nonostante l’Audax Cervinara sulla carta sembra essere la migliore del campionato con Zerillo ancora in goal(contro l’Agropoli segna sempre) e Befi in grande spolvero.Finisce in tripudio con un Guariglia finalmente colmo e pieno di gioia per cirolandia la giostra di De Cesare che sale sull’ottovalante e lancia la sua opa al campionato.Sergio Vessicchio

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author