ISCHIA, LE DIMISSIONI DELL’AMMINISTRATORE UNICO DI BELLO

ISCHIA, LE DIMISSIONI DELL’AMMINISTRATORE UNICO DI BELLO

Vittorio Di Bello rassegna le proprie dimissioni da amministratore unico dell’Ischia. Attraverso un comunicato stampa spiega la sua posizione e i motivi che lo hanno portato a questa decisione: “Intendo informare la tifoseria ischitana che, atteso l’estenuante impegno profuso dal sottoscritto, nell’esperire tutti i tentativi per garantire una continuità calcistica all’Ischia Isolaverde – scrive Di Bello – allo stato devo mio malgrado constatare che, sono risultati vani gli sforzi personali finalizzati a dare seria concretezza alla circostanza di garantire la fideiussione di 400mila euro valida per l’iscrizione al campionato di calcio della stagione sportiva 2015-2016. Come più volte ribadito dal sottoscritto, confermo che purtroppo non sarà possibile da parte mia così come fatto la scorsa stagione sportiva, prestare la garanzia bancaria propedeutica all’ottenimento della iscrizione al campionato di calcio, in quanto non vi sono i tempi tecnici per smobilizzare quanto precedentemente impegnato. In considerazione di quanto sopra detto, di quanto finora fatto e riportato sugli organi di stampa in ordine a possibili cordate che intendono proseguire l’attività della società, invito questi soggetti a dare concretezza alle loro intenzioni di sub-ingresso nella società, al fine di rilevare il pacchetto di maggioranza della stessa e quindi garantirne la iscrizione al Campionato, nel rispetto degli adempimenti dettati dalle vigenti disposizioni in materia, contattando preventivamente per ogni decisione in merito lo studio Senese di Napoli. Portata a conoscenza la mia personale esigenza, rassegno irrevocabilmente le dimissioni dalla carica di Amministratore Unico della società. Ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine augurando all’Ischia Isolaverde SS Srl, di raggiungere mirabili risultati sportivi dentro e fuori dal campo”.

Categories: CALCIO, LEGA PRO

About Author