LA CASERTANA DOMINA 3-0 IL BISCEGLIE E METTE A SEGNO LA TERZA VITTORIA DI FILA

LA CASERTANA DOMINA 3-0 IL BISCEGLIE E METTE A SEGNO LA TERZA VITTORIA DI FILA

Allo stadio “Pinto” di Caserta va in scena il turno infrasettimanale tra Casertana e Bisceglie. La prima vuole confermarsi dopo la vittoria per 2-1 contro il Rieti mentre il Bisceglie ha assoluto bisogno di punti per tenersi lontano dalla zona rossa della classifica. Il primo tempo registra il primo sussulto al 2′ con Zito che vede respingersi una conclusione in angolo sugli sviluppi del quale Padovan calcia di poco alto sopra la traversa. Casertana ancora in avanti al 9′ con una conclusione sporca di Romano terminata in corner. Padroni di casa ancora una volta vicini al gol con un gran tiro di Romano al 17′ che il portiere Vassallo respinge. La Casertana passa in vantaggio al 21′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Zito e che trova l’incornata vincente del capitano Pasquale Rainone. Al 34′ Castaldo riceve un pallone al limite dell’area ma manca il tempo per la conclusione che viene ribattuta da un difensore avversario. Al 42′ arriva il raddoppio della Casertana grazie al tapin vincente di Castaldo che insacca un pregevole assist di Padovan. Termina 2-0 un primo tempo di assoluto dominio locale. Nella ripresa la formazione ospite sostituisce Zohoki e Bottalico per Camporeale e Scalzone per tentare di rimettere in piedi una partita tutta in salita. Al 4′ i padroni di casa cercano il tris con un tiro a giro da fuori area di Padovan che termina lontano dall’incrocio dei pali. All’8′ la Casertana mette a segno la rete del 3-0 realizzata da uno dei migliori in campo: Padovan. Al 17′ arriva la prima occasione da gol per il Bisceglie con una conclusione di Camporeale terminata a lato della porta difesa da Adamonis. La Casertana controlla al meglio il risultato, al 40′ Castaldo ci prova con un tiro dalla distanza ma Vassallo blocca in sicurezza. Nonostante le sostituzioni da ambo le parti, l’inerzia della partita non cambia e dopo tre minuti di recupero l’arbitro Rossetti di Ancona mette fine alle ostilità sancendo la terza vittoria consecutiva della Casertana che si proietta in piena zona playoff. Momento molto negativo per il Bisceglie, squadra incapace di creare azioni da gol e che ha molto faticato a tenere a bada una Casertana incontenibile. Francesco Nettuno

Molto soddisfatto in sala stampa l’allenatore della Casertana Raffaele Esposito, soprattutto per il fatto che la sua squadra dopo tanto tempo non ha subito gol. L’allenatore ha sottolineato come la gara sia stata a senso unico e che questa terza vittoria consecutiva dovrà essere solo un trampolino di lancio. Ora la Casertana sarà chiamata alla prova di maturità sul campo del Catanzaro ed Esposito insieme al direttore tecnico Costanzo faranno il possibile per dare alla loro squadra quel quid in più per lottare contro un avversario molto temibile. Grande soddisfazione anche per le condizioni dei calciatori che stanno finalmente trovando il giusto equilibrio in campo.

In conferenza stampa anche il capitano e marcatore Pasquale Rainone il quale ha sottolineato l’ottima intesa con i compagni oltre a mostrare tutta la sua soddisfazione per la sua terza rete stagionale. Rainone ha dichiarato che la sua squadra ha giocato la migliore partita della stagione ed il campo, nonostante fosse pesante, ha comunque favorito le giocate chiave per far si che arrivasse la vittoria. Infine un pensiero al Catanzaro, squadra molto difficile da affrontare ma che il capitano rossoblu vuole affrontare con la massima concentrazione.

Poche battute, invece, quelle dell’allenatore del Bisceglie Vanoli che esce a testa bassa dal campo. La Casertana era un avversario di gran lunga superiore e secondo l’allenatore della squadra pugliese bisognerà ancora lavorare tanto per conquistare punti salvezza che finora sono troppo pochi. Dichiarazioni raccolte da Stefano Esposito

CASERTANA (4-3-3): Adamonis; Blondett, Rainone (93′ Longobardo), Lorenzini, Meola; Romano (67′ Santoro), Vacca, De Marco (79′ Mancino); Padovan (80′ Cigliano), Castaldo, Zito (92′ Moccia). A disp. Zivkovic, Matese, Leonetti. Allenatore: Raffaele Esposito – Nello Di Costanzo.

BISCEGLIE (4-3-3): Vassallo; Zigrossi (82′ Maccarone), Calandra, Markic, Maestrelli; Bottalico (46′ Camporeale), Giacomarro, Parlati; Cuppone (75′ Dellino), Zohoki (46′ Scalzone – 58′ Jovanovic), Starita. A disp. Ndiaye, Messina, Risolo, Petova, Casella. Allenatore: Vanoli.

MARCATORI: 21′ Rainone (C), 43′ Castaldo (C), 53′ Padovan (C).

ARBITRO: Marco Rossetti di Ancona ASSISTENTI: Biava – Fantino

AMMONITI: Zigrossi (B), Camporeale (B), Parlati (B) RECUPERO: 1’/3′

Categories: SERIE C

About Author