LA CAVESE PERDE IL DIFENSORE ESPOSITO CHE TORNA AL MONOPOLI E PENSA ALL’EX BATTIPAGLIESE AGRESTA

LA CAVESE PERDE IL DIFENSORE ESPOSITO CHE TORNA AL MONOPOLI E PENSA ALL’EX BATTIPAGLIESE AGRESTA

La Cavese di mister Emilio Longo perde l’esperto difensore centrale Pasquale Esposito classe 81 che ha lasciato gli aquilotti e s’è accasato al Monopoli nel campionato di Lega Pro. Per Esposito un ritorno in maglia bianco verde dopo 2 stagioni disputate in terra pugliese culminate con una coppa italia conquistata e una finale play off nazionale disputata contro il Sestri Levante la stagione scorsa. In casa Cavese era stato considerato finora dal tecnico Longo come un titolare inamovibile sul quale fare affidamento in grado di dirigere e comandare la retroguardia bleufoncè. Si fa spazio dunque tra i titolari Pietro Sicignano, ex Potenza, ma appare chiaro che la società di patron Campitiello sia chiamata a intervenire di nuovo sul mercato per colmare – quanto meno numericamente – il vuoto in retroguardia. Tra le idee suggestive sul mercato spicca l’ex Battipagliese e Salernitana Francesco Agresta, difensore mancino in grado di ricoprire più ruoli e di grande affidabilità. Il calciatore quest’estate è stato vicinissimo a varie compagini di Lega Pro tra cui la Casertana, ma potrebbe decidere di accettare un progetto importante in serie D come quello della Cavese.  

About Author