LA GELBISON CEDE ALL’ANDRIA NEL FINALE 2-1

LA GELBISON CEDE ALL’ANDRIA NEL FINALE 2-1

Con una rete realizzata in extremis la Fidelis Andria vince davanti ai suoi tifosi battendo 2-1 il Gelbison.Per la Gelbison l’anno inizia come era terminato con una bruciante sconfitta (2-1) al 90′ sul campo della Fidelis Andria in uno scontro diretto per cercare di evitare la zona minata dei play out. Il tecnico della Gelbison Squillante, recupera il capitano Uliano, e getta subito nella mischia l’ultimo innesto il giovane difensore under Onda, prelevato dal Benevento.

La gara scivola sul filo dell’equilibrio per tutta la prima frazione che si chiude in parità. Nella ripresa dopo 13′ la Fidelis Andria passa in vantaggio con D’Orsi, che sfrutta un preciso assist di Nannoli. Passano tre minuti e i pugliesi restano in dieci per l’espulsione di Porcaro, per fallo da ultimo uomo. Al 36′ la Gelbison riporta la situazione in parità grazie al rigore trasformato da Uliano, ma non finisce così, al 90′ per i cilentani arriva la beffa: il solito D’Orsi realizza la doppietta personale che regala la vittoria alla Fidelis Andria e condanna la Gelbison ad una amara sconfitta e viene agganciata in classifica proprio dai pugliesi  precipitando in piena zona minata. E domenica per i rossoblu vallesi altra gara che ha il sapore di uno scontro diretto al Morra arriva il Team Altamura.

Categories: SERIE D

About Author