LA JUVENTUS VINCE 2-0 A MONACO GRAZIE ALLA DOPPIETTA DI HIGUAIN, FINALE VICINA

LA JUVENTUS VINCE 2-0 A MONACO GRAZIE ALLA DOPPIETTA DI HIGUAIN, FINALE VICINA

Giunge il momento tanto atteso per Juventus la quale scende in campo in casa del Monaco per la gara d’andata valida per la semifinale di Champions League. I bianconeri hanno un buon approccio alla gara dominando i primi quindici minuti, dopodiché il Monaco inizia a farsi vedere dalle parti di Buffon. La prima occasione dei francesi è ad opera di Mbappè il quale raggiunge il pallone di testa, facilmente bloccato da Buffon. Poco dopo, occasione molto pericolosa per il Monaco ancora con Mbappè che, ancora di testa, impensierisce seriamente il portiere juventino. I bianconeri soffrono, al 20′ ci prova Falcao, ma Buffon si supera ancora una volta. Pian piano, la Juventus torna a prendere smalto fino al 28′, quando Higuain riesce a realizzare l’importante gol dell’1-0. Il resto del primo tempo vede le due squadre cercare il gol senza però impensierire particolarmente i rispettivi portieri, da segnalare una punizione di Dybala bloccata con semplicità dal portiere francese. Il secondo tempo vede una Juventus sprint la quale riesce a realizzare il gol del raddoppio al 59′ ancora con Higuain su perfetto assist di Dani Alves. Il Monaco prova a reagire, ma la difesa bianconera riesce a contenere abbastanza bene l’attacco francese. Nonostante i tentativi del Monaco, la Juventus è molto abile a sfruttare gli spazi lasciati dai francesi tentando ogni tanto l’attacco. Inoltre i bianconeri commettono alcuni errori in fase di possesso, soprattutto con Pjanic e Chiellini, non sfruttati dal Monaco. All 87′, il Monaco tenta di riaprire la gara con un cross a giro sugli sviluppi di una punizione, ma nessuno riesce a mettere il tapin vincente. Al 90′, sempre sugli sviluppi di una punizione, arriva il colpo di testa di Germain, ma Buffon compie una parata incredibile negando la gioia ai francesi. Termina 2-0 per la Juventus che, insieme al Real Madrid, termina la gara d’andata con un piede in finale. Francesco Nettuno

MONACO (4-4-2): Subasic; Dirar, Glik, Jemerson, Sidibe; Bernardo Silva (36’ st Touré), Fabinho, Bakayoko (21’ st Moutinho), Lemar (22’ st Germain); Falcao, Mbappe. A disposizione: De Sanctis, Jorge, Raggi, Cardona. Allenatore: Jardim

JUVENTUS (3-4-2-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Pjanic (44’ st Lemina), Marchisio (36’ st Rincon), Alex Sandro; Dybala, Mandzukic; Higuain (32’ st Cuadrado). A disposizione: Neto, Lichtsteiner, Benatia, Asamoah. Allenatore: Allegri

ARBITRO: Mateu Lahoz (SPA)

MARCATORI: 29’ pt e 14’ st Higuain (J)

NOTE: Ammoniti: Fabinho (M), Bonucci (J), Marchisio (J), Chiellini (J). Espulsi:. Angoli: 7-3 per il Monaco. Recupero: 0’ pt, 3’ st

About Author