LA LAZIO BATTE IL TORINO 3-1 CON DUE GOL AL 90′ E MANTIENE IL QUARTO POSTO

LA LAZIO BATTE IL TORINO 3-1 CON DUE GOL AL 90′ E MANTIENE IL QUARTO POSTO

SINTESI PRIMO TEMPO – Buoni i ritmi in avvio di gara, meno intenso il finale di frazione: regna un sostanziale equilibrio, con la Lazio che si è lasciata preferire sul piano della proposizione attiva di gioco, senza però che il Torino soffrisse più di tanto. Gara al momento non particolarmente ricca di occasioni: qualcosa ha fatto Immobile, poco presente – e poco servito – Belotti nel derby tra gli attaccanti della nazionale italiana.

SINTESI SECONDO TEMPO – Accade tutto nella ripresa: prima la rete di Immobile, che dunque vince il derby personale con Belotti, compagno di nazionale nell’Italia di Ventura, poi il pareggio del subentrato Maxi Lopez, che prova a dare un senso ad una stagione davvero poco propizia. Decide il gioiello di Keita, abile a spedire all’incrocio dei pali nel finale di gara, c’è tempo anche per il definitivo 3-1 di Felipe Anderson. Nel complesso ritmi di gioco senz’altro più sostenuti rispetto ad un primo tempo abbastanza deludente in relazione alle aspettative. Fonte: Calcionews24

MARCATORI: st 11′ Immobile, 27′ Maxi Lopez, 42′ Keita, 46′ Anderson

LAZIO (4-3-3) – Strakosha 6; Basta 6.5, de Vrij 6.5 (1′ st Wallace 5.5), Hoedt 6, Radu 5.5 (27′ pt Lukaku 6); Parolo 6, Biglia 6.5 (32′ st Keita 7), Milinkovic-Savic 5; Anderson 7, Immobile 7, Lulic 6. In panchina: Vargic, Patric, Murgia, Crecco, Luis Alberto, Lombardi, Djordjevic. Allenatore: Simone Inzaghi

TORINO (4-3-3) – Hart 6; De Silvestri 6, Rossettini 6, Moretti 5, Barreca 5; Benassi 6, Lukic 5, Baselli 5 (1′ st Molinaro 5.5); Iturbe 6 (29′ st Iago Falque 5.5), Belotti 5.5, Ljajic 4.5 (18′ st Maxi Lopez 7). In panchina: Cucchietti, Padelli, Ajeti, Zappacosta, Acquah, Valdifiori, Gustafson, Boyé. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo
NOTE: ammoniti Ljajic e Lukaku

Categories: SERIE A

About Author