LA SALERNITANA HA PRESENTATO MORO/VIDEO

LA SALERNITANA HA PRESENTATO MORO/VIDEO

“Anche se la mia carriera è stata caratterizzata da esperienze di categorie superiore, quella che sto provando oggi è un’emozione unica. Sono felice di essere qui e di cominciare questa nuova esperienza in una società importante e in una città che mi ha sempre affascinato. Ringrazio la proprietà che ha creduto in me, sono carico e motivatissimo e non vedo l’ora di calarmi in questa nuova avventura. Vincere non è mai facile, ma per me provare a farlo con questa maglia è motivo di grande sprone”. Queste le prime parole del neo centrocampista granata Davide Moro, presentato questo pomeriggio in conferenza stampa nella sala Pier Luigi Nervi del Seci Center.“Questo per me è un nuovo inizio” – ha proseguito Moro – “Arrivo in una società prestigiosa col massimo entusiasmo e con la massima umiltà, consapevole di entrare a far parte di un’ottima squadra. Il mio sogno è riuscire a dare un grande contributo a questa maglia per raggiungere gli obiettivi prefissati a inizio stagione”.Il centrocampista granata ha poi svelato i retroscena del suo ingaggio: “Quando mi hanno contattato ho subito espresso la mia volontà e non ci è voluto molto a trovare l’accordo. Questa società ha obiettivi importanti, io ho creduto da subito in questo progetto e non ho potuto dire di no a una piazza così importante come Salerno”.Sulla condizione atletica: “Fisicamente sto bene. È ovvio che mi occorrerà un po’ di tempo per ritrovare il ritmo partita, ma se il mister deciderà di utilizzarmi già domenica darò il massimo come ho sempre fatto”.Infine sul proprio ruolo: “Per metà della mia carriera ho giocato da mezzala, ma non ho alcun problema ad adattarmi anche in altre zone del campo, pertanto giocherò dove il mister riterrà più opportuno”.Nel 2004 ho giocato qui con l’Empoli di Somma , impatto importante.Vedere quella curva, si rimane a bocca aperta”. Mi sono sentito con Vannucchi, Balli e Tosto, tutti mi hanno parlato bene di Salerno.

GUARDA L’INTERVISTA VIDEO

 

Categories: LEGA PRO

About Author