LA SERIE D PARTE MA PER LO SPORTING FULGOR ARRIVA LO STOP PER IL RICORSO DEL MURAVERA

LA SERIE D PARTE MA PER LO SPORTING FULGOR ARRIVA LO STOP PER IL RICORSO DEL MURAVERA

Clamoroso! La partita in programma  Sporting Fulgor -Audace Cerignola valevole per la 1 giornata di campionato di serie d girone H è non è stata disputata su comunicato ufficiale del dipartimento interregionale sia per parere negativo della prefettura e sia per indisponibilità del campo di Canosa di Puglia.Lanza presidente dello Sporting Fulgor avrebbe ottenuto il nulla osta dal Comune di Canosa con la promessa che lo stesso Lanza avrebbe a sue spese effettuato lavori di adeguamento allo stadio.
La società del Muravera ha avuto 5 giorni di tempo per produrre memorie e documenti integrativi per la prossima udienza che si discuterà dinnanzi al collegio di garanzia del CONI in data 8\9\2017 alle ore14,30 relativamente al ricorso inoltrato nei confronti della società Sporting Fulgor per diverse e presunte irregolarità nella sua iscrizione al campionato di serie D.I vertici della società sarda sono
rammaricati per il ripescaggio ancora  al momento non ottenuto dopo la riammissione in serie C della Vibonese.Sono troppe le presunte irregolarità nelle procedure adottate dalla società foggiana specie alla
luce della mancata indicazione della sede legale nella fusione effettuata fra il Madrepietradaunia e il Zapponeta società di 3 categoria e dell’intervista della nostra redazione all’ing. Lapolla Domenico che offrendosi come libero professionista per redarre il progetto per conto della società Sporing Fulgor che doveva farsi onere della costruzione dello stadio di Zapponeta aveva parlato telefonicamente con il sindaco di Zapponeta il quale gli rispondeva che non era al corrente nemmeno di un impegno formale dell”amministrazione comunale a realizzare lo stadio condizione e requisito essenziale da presentare prima della scadenza delle iscrizioni per poter ottenere regolare iscrizione della nuova società.Si va per le lunghe dunque e per mettere la parola fine a questa situazione bisogna aspettare ancora qualche giorno.Sergio Vessicchio

Categories: SERIE D

About Author