LA VIBONESE PRENDE DALLA SESSANA IL TERZINO CASTALDO CLASSE 97

LA VIBONESE PRENDE DALLA SESSANA IL TERZINO CASTALDO CLASSE 97

Aveva convinto tutti in occasione del confronto fra la Vibonese e la Sessana. Nelle gare di andata e ritorno del primo turno degli spareggi per il salto in Serie D nella formazione campana c’era stato un under, classe ’97, capace di disputare due belle partite sul piano dell’impegno, della caparbietà e della qualità. Tutte caratteristiche che non sono certo sfuggite al tecnico Di Maria, il quale ha dato mandato alla società di tesserare quel giovane di belle prospettive. Un compito eseguito dal direttore sportivo Marcello Battaglia, che ha così chiuso la trattativa con Ciro Castaldo, che da oggi è un calciatore rossoblù.
«Ricordo bene quelle partite – ecco le prime parole di Castaldo – molto tirate, che la Vibonese vinse ai supplementari. Conservo il ricordo di una squadra forte che alla fine ha meritato di passare il turno. Mi fa piacere essere qui. La società ha mostrato interesse nei miei riguardi e non vedo l’ora di cominciare la stagione per mettermi in mostra e fare la mia parte. La Serie D? E’ un bel campionato e, per tutti i giovani che ci giocano, costituisce sicuramente una bella vetrina».
Ciro Castaldo è nato a Napoli il 16 aprile del 1997. Cresciuto nell’Arzanese, nella passata stagione ha disputato il torneo di Eccellenza con la Sessana in Campania, arrivando al secondo posto. Il suo ruolo è quello di terzino destro, ma essendo nato come centrale difensivo, all’occorrenza può anche ricoprire questa posizione.
«Con Castaldoafferma il direttore sportivo Marcello Battagliala Vibonese mette in organico un giovane sul quale crede e dal quale conta di ottenere bei risultati. Siamo sicuri che saprà dimostrare sul campo la fiducia che tutti noi riponiamo nei suoi confronti».

About Author