L’AGROPOLI AGGRAPPATO AL SORRENTO PER FAR RETROCEDERE IL NOTO

L’AGROPOLI AGGRAPPATO AL SORRENTO PER FAR RETROCEDERE IL NOTO

L’Agropoli tifa Sorrento.I delfini affronteranno domenica il Noto sul Guariglia a due anni dei play out di Sambiase. Era l’Agropoli di Delli Santi al primo anno dopo il grande ritorno in serie D e soprattutto una stagione nata male e finita peggio. I delfini a ridosso dei play off nel girone di andata furono risucchiati nei play out dopo una rincorsa molto strana del Noto che alla fine del girone di andata aveva solo 8 punti e si salvò proprio ai danni dell’Agropoli,i delfini andarono a fare i play out con il Sambiase e si salvarono ma il giorno dopo Cerruti denunciò pubblicamente alcune irregolarità che poi non ebbero seguito  ma che condizionarono la composizione dei gironi. A distanza di due anni l’Agropoli è aggrappato al Sorrento per consumare la vendetta. Al Guariglia arriva il Noto,i siciliani con un pareggio sono salvi ma si salvano anche perdendo ma con il Sorrento non vincente in casa del Tiger Brolo.La gara del Sorrento è determinante,se dovesse vincere in casa della Tiger Brolo retrocedono i siciliani perchè arriverebbero a nove punti dalla sestultima e non farebbero nemmeno i play out.Per cui la gara per i sorrentini in Sicilia sarà da sangue e arena e se i campani allenati da Pirone dovessero spuntarla devono sperare nella vittoria dell’Agropoli contro il Noto.I delfini sono costretti a vincere anche per effetto del fatto che con una vittoria si assicurerebbero il terzo posto e farebbe in casa la semifinale play off del girone evitando la prima  gara tra con Neopolis o Frattese.Intanto i giocatori a parte mercoledì mattina si sono allenati regolarmente e sono pronti ad affrontare la delicatissima partita con il Noto dell’ex Ficarotta.La gara è in programma domenica pomeriggio alle ore 15.00 è l’ultima di campionato poi i play off dai quali Cerruti cerca di ricavare moltissimo e posizionare l’Agropoli a vista ripescaggio e i fondi stanziati da Franco Alfieri il sindaco per l’ampliamento dello stadio sono un segnale chiaro ed inequivocabile dei lusinghieri progetti societari e amministrativi.Sergio Vessicchio

NELLA FOTO DI CAROL VIOLANTE SCOGNAMIGLIO E VISCARDI DELL’AGROPOLI

Categories: SERIE D

About Author