L’AGROPOLI BATTE L’AUDAX CERVINARA E VA ALLA FASE NAZIONALE

L’AGROPOLI BATTE L’AUDAX CERVINARA E VA ALLA FASE NAZIONALE

Il goal di Capozzoli con la complicità del portiere Stasi ripaga solo in parte il furto dell’Audax voluto dall’arbitro Franza nella semifinale di Coppa Italia sicuramente mandato per cacciare l’Agropoli dalla competizione tricolore vinta poi dall’ Audax squadra irpinia e il campionato vinto dal San Tommaso squadra avellinese e questo la dice lunga sull’appartenenza di Cerruti al guppo di Gravina alternativa netta all’avellinese Sibilia nella politica del calcio nazionale e locale.Il quadro è chiaro.L’Agropoli esce dalla Campania e ora va alle semifinali L’anno scorso perse in finale con il Castrovillari.La gara con l’Audax Cervinara è stata vinta meritatamente,quasi fotocopia a quella del Costa D’Amalfi.

Nonostante le scellerate scelte dell’allenatore dell’Agropoli Esposito i delfini hanno vinto perchè ora corrono molto grazie alla benzina del preparatore atletico Cannone il vero top player della squadra schierata in attacco con tre attaccanti di cui nessuno dei tre è una punta,e questo è Gianluca Esposito uno che a fine campionato ancora fa esperimenti,non ha le idee chiare e le sue scrizzofenie tattiche hanno portato alla sconfitta del campionato e a mettere in discussione la vittoria regionale dei play off.Nel primo tempo le due squadre si sono fronteggiate e studiate fino quando l’Agropoli ha preso in mano le redini del gioco grazie alla briosità della manovra pilotata da Masocco in ottima giornata e sostenuta da un Graziani sempre in perfetta sintonia con il suo compagno di reparto.Dagli esterni sono arrivate le notizie più positive,Garofalo a destra e Mustone,il migliore in campo,a sinistra hanno messo le ali all’Agropoli in vantaggio con Capozzoli sul finire del primo tempo su punizione calciata con le tre dita dai 30 metri e arrivata davanti al portiere con uno zigzagando molto difficile da controllare,il pallone sfugge al portiere ed entra in rete.L’Audax senza gioco ha sempre atteso e ha avuto difficoltà una volta subito il vantaggio della squadra di Cerruti e Puglisi.Nella ripresa ha iniziato benissimo la squadra di Cervinara prendendo in mano la partita ma sovente in forcing non hanno trovato la via del goal sfiorato poi dall’Agropoli con Tandara nel frattempo entrato sul terreno di gioco.

La gara si spegne sul vantaggio dell’Agropoli che resiste fino al triplice fischio finale.L’Audax Cervinara mette il punto sulla sua stagione positiva perchè in bacheca ha messo la coppa Italia e un terzo posto onorevole.L’Agropoli continua ancora ma è una corsa ad ostacoli per le note vicende societarie,per la presenza di un allenatore scarso e senza il senso della misura.Ora due settimane di riposo poi il doppio turno con una molisana.Sergio Vessicchio

LA PAGELLA

Capone 6 La sua è stata una partita da ordinaria amministrazione fatta con grande attenzione e concentrazione.

Garofalo 7 Bravo nelle chiusure,nelle diagonali e nel proporsi.Sempre sul pezzo ha interpretato benissimo il ruolo e ha rispettato le consegne della panchina nel migliore di modi.

Mustone 7,5 Ancora una partita su livelli eccezionali.Il migliore in campo in assoluto,è un pendolino intelligente sulla fascia,non sbaglia un colpo e sprattutto assicura una copertura straordinaria nella fase di non possesso.

Giura 6,5 Attento,preciso,calma olimpica e grinta giusta.Nella difesa a tre è perfetto.

Imparato 6,5 superlativo nell’interpetazione del ruolo come i sui compagni di reparto.Alla distanza viene fuori la bravura,l’esperienza e la professionalità.Troppo bravo non appartiene a questa categoria.

Russo 6,5 bene nella doppia fase ,perfetto nella difesa a tre.Elegante,puntuale,eccellente nei disimpegni.

Capozzoli 6,5 l’ammonizione ingiusta durante l’esultanza non gli farà giocare l’andata della prima semifinale.Ha tirato una punizione velenosa e il portiere è stato messo fuori gioco.Ha avuto pochi palloni e ha risentito della pesantezza del terreno di gioco.Per il resto ha fatto il suo ampiamente.

Masocco 7 L’Agropoli dipende da lui e fa una partita eccezionale.Lui sa dare una impennata alla qualità del gioco i e i delfini hanno avuto vantaggi per le giocate di Yuri.

D’Attilio 5 grande buona volontà giocate anche raffinate ma decisamente fuori ruolo.

Natiello 5 fuori ruolo.Alto a sinistra è un obbrobrio tattico.Non comprenderemo mai queste porcherie dell’allenatore.

Graziani 7 Sempre decisivo in ogni azione.Nella stagione è risultato in senso assoluto il più bravo della squadra per rendimento.Impegno sempre al massimo.

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author