L’AGROPOLI CADE CONTRO UNO SCADENTE BRINDISI,L’ALLENATORE ESPOSITO RISCHIA,ORA VA CACCIATO

L’AGROPOLI CADE CONTRO UNO SCADENTE BRINDISI,L’ALLENATORE ESPOSITO RISCHIA,ORA VA CACCIATO

Il Brindisi è squadra scadente e battibile ma l’allenatore dell’Agropoli ancora una volta ne fa troppe di porcherie e rischia la panchina.La gente chiede a gran voce l’esonero di Gianluca Esposito.Pubblico delle grandi occasioni a sostenere il team pugliese, che nel confronto in Semifinale ha avuto la meglio del Lavello. Per quanto riguarda i delfini, invece, il passaggio del turno è arrivato avendo la meglio del Roseto.

Parte meglio l’Agropoli, che al 12′ sfiora il vantaggio con Capozzoli che conclude colpendo il palo della porta difesa da Pizzolato. Ma il Brindisi cresce dopo il primo quarto d’ora e ci prova prima su punizione con Quarta al 15′, e successivamente con Acosta al 27′, trovando la parata di Capone.

Gara viva su entrambi i fronti, che al termine della prima frazione si conclude sullo 0-0. Al 10′ grande occasione per l’Agropoli con Capozzoli, che da posizione favorevole non inquadra la porta. Al 15′ si rinnova il duello Acosta-Capone, con il portiere campano ad avere nuovamente la meglio con un super intervento.

Il Brindisi spinge e al 27′ trova il vantaggio grazie alla rete di Marino, che porta i padroni di casa sul punteggio di 1-0. L’Agropoli prova a reagire ma senza riuscire a creare grossi pericoli. Brindisi che si aggiudica l’andata della Finale, e delfini ora costretti al successo fra sette giorni, nella sfida di ritorno in Campania. In serata arriva la conferma di Gianluca Esposito da parte della società ma è un rischio tenerlo ancora sulla panchina.

 

 

Brindisi: Pizzolato, Schirone, Fruci, Ianniciello, Ruscigno, Iaia, Marino, Quarta (De Pasquale dal 43′ pt), Procida, Acosta, Pignataro. A dispo. Lacirignola, Zizzi, De Fazio, De Pasquale, Giunta, Lieggi, Salamina, Palazzo, Merito. All. Olivieri

Agropoli: Capone, Imparato, Mustonei (Russo dal 33′ st), Giura, Masocco, Graziani (Garofalo dal 13′ st), Capozzoli (Doto dal 18′ st), Manzillo, Natiello (Di Lascio dal 37′ st), D’Attilio (Pascual dal 34′ st). A disp. Russo, Maggio, Russo, Garofalo, Di Lascio, Pappalardo, Toscano, Pascual, Dotto.

Marcatori: Marno (Br) al 27′ st

Arbitro: Gavini di Aprilia, coadiuvato daglo assistenti di linea D’Ilario di Tivoli e Marchetti di Trento

 

Note: Oltre 4mila spettatori sugli spalti del Fanuzzi

 

 

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author