L’AGROPOLI E LA PENA DI CAPOZZOLI,BISOGNA AVERE LE PALLE DI METTERLO FUORI

L’AGROPOLI E LA PENA DI CAPOZZOLI,BISOGNA AVERE LE PALLE DI METTERLO FUORI

Nastri,Delli Santi,Pietropinto,Pirozzi,Rigoli,Santosuosso,Sorianiello tutti allenatori dell’Agropoli nel periodo in cui è stato Capozzoli all’Agropoli e tutti lo hanno cacciato dalla squadra tranne De Cesare di cui era la spia(lo dicono i compagni).Un ex giocatore(era tale quando era un under) mai cresciuto calcisticamente capace di prendere per culo tutti e tutto e anche noi fino a quando abbiamo voluto.Le responsabilità nette sulla retrocessione hanno cambiato un giudizio sbagliato.Infatti vedevamo in questa persona di Aquara un ottimo giocatore e un professionista,chiediamo scusa ai nostri tantissimi lettori perchè ci sbagliavamo.E chiediamo scusa anche agli allenatori che abbiamo attaccato e criticato per averlo cacciato,avevano ragione loro e torto noi.Non era un calciatore era una promessa mai sbocciata.Oggi campa di rendita proprio delle esaltazioni sbagliate che in passato abbiamo fatto perchè eravamo caduti nella sua rete.Ha rovinato un’altra stagione all’Agropoli,come tutte quelle in cui ha giocato,da quando è arrivato non c’è stata pace in questa squadra e la salvezza in extremis di due anni fa arrivò dopo una maxi squalifica di Capozzoli e non ci spiegavamo il perchè Santosuosso fu contento che Capozzoli prese 5 giornate di stop dopo il Vigor Lametia,oggi ne siamo consapevoli.E’ un furbetto.Sa di non poter dare nulla e rifiuta squadre che lo vorrebbero,in campo si piazza esterno dove gli avversari hanno l’under per avere vita facile ma nemmeno gli under supera più.S’inventa acciacchi per non allenarsi.Con il nome che si è fatto condiziona gli allenatori.A De Cesare lo ha portato all’esonero,il toro di Mariconda per puntare su di lui e per dargli credito delle (spiate) ha finito per pagare e stava facendo un ottimo lavoro nel girone di andata.Quello attuale è vistosamente condizionato da Capozzoli. Per far giocare lui smentisce il suo credo 3-5-2 e pur di difenderlo dice bugie colossali come quella post partita quando al solito scendiletto ha detto che Capozzoli ha lasciato tirare il rigore a Bozzi mentre tutti hanno visto come faceva i capricci per tirarlo finendo per condizionare il compagno.Forse l’allenatore per evitare polemiche interne ha detto così anche perchè tutti hanno visto che è stato spintonato dai compagni e soprattutto da Santonicola basta vedere le immagini. L’allenatore butta acqua sul fuoco per nascondere la guerra nello spogliatoio contro Capozzoli dopo il vergognoso siparietto del rigore,era successo la stessa cosa con il Mirabella Eclano(se arrivano comunicati di smentita diremo il resto).Capozzoli va mandato via,va messo all’angolo se l’Agropoli vuole avere un solo spunto di speranza per chiudere bene questo campionato.L’Agropoli non può essere il divertimento di Capozzoli il quale crede di avere il campo sotto casa(scende con il pallone sotto il braccio, gioca e fa il capitano e tira punizioni e rigori) mentre altri fanno sacrifici e lui non si allena quasi mai.Questo non può essere nemmeno un atleta ma da tempo abbiamo smesso di pensarlo,Santosuosso ce lo aveva detto visto poi quello che si è scoperto fuori dal campo e ci fermiamo qua e il suo rendimento catastrofico è la cartina di tornasole ma non ci vuole la zingara per capirlo.Per di più la zavorra che si porta dietro(na band e sciem) è la sottolineatura di che elemento si tratta.Devono solo appellarsi a chi prezzolano,noi non siamo stati mai in vendita perchè dobbiamo scrivere le verità,i venduti scrivono le fesserie,e le fesserie hanno le gambe corte.Il campo parla chiaro piaccia o non piaccia.Sergio Vessicchio

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author