L’AGROPOLI GIOCA MA LA DIRIGENZA CONTRO I SOBILLATORI

L’AGROPOLI GIOCA MA LA DIRIGENZA  CONTRO I SOBILLATORI

Agropoli.Tutto rientrato con l’intervento dei tifosi e con il pugno duro da parte della società che aveva minacciato il deferimento dei giocatori.L’Agropoli sarà regolarmente in campo, la questione relativa agli stipendi è molto contorta e non può essere accomunata.Dalla società assicurano che ci sono dei giocatori che sono stati regolarmente pagati altri che invece devono avere dei soldi,altri ancora che hanno preso gli anticipi. E’ contorta la situazione.La società tira dritto e se ci sono defezioni saranno regolarmente denunciate con l’avvio del procedimento disciplinare e per quello che comporta.I tifosi hanno alzato la voce invitando i giocatori a scendere in campo senza se e senza ma,denunciano chiaramente il vitto e alloggio ai giocatori campani cosa che anche alcuni dirigenti hanno sollevato.La società è offesa e arrabbiata per l’azione dei calciatori.I calciatori si dicono arrabbiati e denunciano ritardi nei pagamenti,i tifosi pretendono la scesa in campo dei calciatori.In questo clima si gioca Agropoli-Tiger Brolo e di certo i giocatori faranno il loro dovere come hanno sempre fatto. La società ha puntato uno o due giocatori che sarebbero i sobillatori del gruppo. Bocche cucite da parte dell’establischment societario sui nomi che sarebbero stati individuati e ai quali giurano di volerla farla pagare.Chi sarebbe il giocatore e il suo complice non si sa e non si riesce a sapere e su questo starebbe lavorando la struttura societaria.Ma dalla società trapela solo una sostanziale incazzatura per essere finiti sui giornali e in bocca alla gente,a loro dire,dopo aver fatto sacrifici enormi,non altro.La sensazione è che i giocatori scendono in campo per paura del deferimento con il quale perdono tutti i soldi sul contratto e per il timore per alcuni di loro,di continuare la stagione viaggiando senza la garanzia del vitto e alloggio come chiede la maggior parte dei tifosi e alcuni dirigenti.Sergio Vessicchio

Categories: SERIE D
Tags: agropoli

About Author