L’AGROPOLI TRAVOLGE IL TIGER BROLO GRANDE RAGOSTA

L’AGROPOLI TRAVOLGE IL TIGER BROLO GRANDE RAGOSTA

Agropoli. L’Agropoli in grande crescita nel gioco,nei risultati,nella preparazione ai paly off.I delfini confermano il grande momento e travolgono il Tiger Brolo con due doppiette e con una serie di palle goal sciupate che dimostrano la validità del progetto della formazione di mister Rigoli.Sin dalle prime battute l’Agropoli ha fatto capire di voler far sua l’intera posta in palio e il tutto è arrivato grazie al gioco e all’impostazione di gioco forntia dal tecnico Rigoli.Veder giocare l’Agropoli è un piacere,qualcosa di eccezionale.In questa gara ci sono più meriti dell’Agropoli che demeriti della Tiger Brolo.Il poker porta una firma illustre quella di Ragosta calciatore di categoria superiore come molti dei suoi compagni di squadra.Su punizione inventa un eurogol dopo segna un goal regolare che l’arbitro su segnalazione dell’assistente annulla. Poi nella ripresa lanciato da un sontuoso Siano viene atterrato dal portiere e ne provoca l’espulsione,segna su rigore esce nel finale Arena segna una doppietta con gli ospiti ridotti a nove uomini devono arrendersi al possesso di palla reiterato dell’Agropoli che ha fatto esordire in casa anche l’Argentino Clara il quale si è messo in mostra con una serpentina che lo hanno reso famoso nella serie A Argentina.Una vittoria che rientra nella normalità delle forza della squadra condidta da una piacevole interpretazione del gioco del calcio e qui i meriti sono tutti di Rigoli.Sergio Vessicchio

PAGELLA

Maiellaro sv Mai impegnato

Viscardi 6,5 Bello vederlo scendere,scalare,giocare,proporsi,stile strpitoso è parte integrante del progetto tattico.

Russo 7 Non sbaglia mai il tempo,si propone e s’inserisce con una naturalezza estrema.Fantastico under con un piede eccezionale.

Esposito 6 Non altezza di altre partite per via di un infortunio  ma decisamente impressionante per personalità è l’uomo intorno a quale gira il centrocampo.

Panini 6 poco impegnato bene nella costruzione del gioco.

Scognamiglio 6 vale lo stesso discorso fatto per Panini.

Siano 7 indispensabile per il gioco di Rigoli,cresce di partita in partita.

Alfano 7 perentorio il suo modo di dettare il ritmo partita,perfetto nei movimenti e nei recuperi,eccezionale giocatore.

Berretti 8 che ci fa nell’Agropoli e in serie D,troppo superiore a questo calcio,ma di cosa stiamo a parlare,non entriamo ne merito.

Ragosta 8,5 vale lo stesso discorso fatto con Beretti,se sta in forma non ce ne per nessuno,ha fatto due goal,due glieli hanno annullati,assist,corsa,c’è tutto.

Canotto 6 E’ entrato poco in partita ma da peso e sostanza all’attacco,i tagli come li fa lui non li fa nessuno,l’Agropoli senza di lui in questo momento non si può immaginare,troppo importante.

ENTRATI

ARENA 7 PER LA DOPPIETTA

CLARA E CASCONE NON GUDICABILI

FOTO CAROL VIOLANTE

Categories: SERIE D
Tags: agropoli, Ragosta

About Author