L’AVELLINO CADE A BARI 2-1, TENTATA AGGRESSIONE AI DIRIGENTI IRPINI

L’AVELLINO CADE A BARI 2-1, TENTATA AGGRESSIONE AI DIRIGENTI IRPINI

BARI – Il Bari ritrova gioco, solidità e vittoria al San Nicola, battendo per 2-1 l’Avellino davanti a 16mila spettatori. L’undici di Grosso, pur privo dei nazionali Gyomber, Capradossi e Basha, ha interpretato con grande intensità la gara, schierato con un efficace 3-4-3 con Cissè di punta, sostenuto da Galano e Improta: il successo cancella la prova scialba contro lo Spezia e rilancia le quotazioni dei pugliesi nelle zone nobili della classifica. Dopo un primo tempo equilibrato, con una occasione per Ardemagni e Molina alla mezz’ora e un incrocio dei pali di Galano allo scadere, nella ripresa la partita è diventata più combattuta. L’Avellino è passato in vantaggio al 20′ con un sinistro di Kresic, ma dopo appena due minuti Improta ha pareggiato con un ‘silurò di destro dal limite dell’area. Al 26’ l’arbitro Aureliano ha assegnato un rigore al Bari per fallo di mano di D’Angelo in area, trasformato un minuto dopo da Galano. Dopo il gol di Galano c’è stato qualche lancio di oggetti in curva sud tra i sostenitori avellinesi (oltre 1.200 tifosi nel settore ospiti) e quelli del Bari. (Corriere del Mezzogiorno)

Bari-Avellino, tentata aggressione ai dirigenti irpini

Non è stato un piacevole pomeriggio per alcuni dirigenti irpini presenti in tribuna per la sfida tra Bari e Avellino. A farne le spese il segretario Aloisi e il direttore sportivo dell’Avellino, Enzo De Vito, vittime di un tentativo d’aggressione. Quest’ultimo, intercettato dalla nostra redazione, ha preferito non parlare dell’accaduto, confermando però lo spiacevole episodio.

BARI (3-4-3): Micai, Fiamozzi, Cassani, Marrone, Morleo, Tello, Petriccione, Busellato, Improta (dal 45′ st Brienza), Galano (dal 37′ st Nenè), Cissè. A disposizione: Conti, De Lucia, Anderson, Scalera, Pesce, Lella, Salzano, Iocolano, Floro Flores, Kozak. Allenatore: Grosso.

AVELLINO (4-4-2): Lezzerini, Ngawa, Migliorini, Kresic, Rizzato, Laverone (dall’ 8′ st Bidaoui), D’Angelo, Di Tacchio, Molina (dal 32′ st Camara), Asencio (dal 15′ st Castaldo), Ardemagni. A disposizione: Radu, Iuliano, Marchizza, Suagher, Pecorini, Falasco, Moretti, Lasik, Paghera. Allenatore: Novellino

Arbitro: Aureliano di Bologna

Marcatori: 20′ st Kresic, 22′ st Improta, 27′ st Galano

Ammoniti: Cassani, D’Angelo, Ngawa

Categories: SERIE B

About Author