L’ERCOLANESE OFFRE SOLDI PER CAPOZZOLI, CERRUTI TENTENNA

L’ERCOLANESE OFFRE SOLDI PER CAPOZZOLI, CERRUTI TENTENNA

L’Ercolanese sta facendo di tutto pur di ottenere il cartellino di Donato Capozzoli nelle mani di Cerruti, Presidente dell’Agropoli.L’evidente doppio gioco del calciatore il quale da un lato strizza l’occhio al DS Mignano e dall’altro punta i piedi per rimanere ad Agropoli ha di fatto bloccato la trattativa.Squillante vuole a tutti i costi il calciatore ad Ercolano, il sodalizio napoletano ha anche parlato con il procuratore del giocatore, Montalbano, anche lui disorientato dai voltafaccia di Capozzoli.L’offerta è di 7.500 euro per la metà del cartellino, Cerruti ha detto subito no, pretenderebbe 30.000 euro secondo alcune voci, se questo ha fatto però aprire un dibattito all’interno della nuova società dove da un lato vorrebbero ancora per qualche mese accordare la fiducia al giocatore sperando che cambi testa, dall’altro riuscire a fare un pò di denaro dopo i 15.000 euro ottenuti per Antonio Ferrara ma soprattutto dopo le esose uscite per l’iscrizione, il pagamento delle vertenze e i danni lasciati dalla passata gestione.Una cosa è certa, Capozzoli non ha più la fiducia della società ma è un giocatore con il quale vogliono fare cassa e riuscire ad ottenere l’utile e il dilettevole: fare soldi e liberarsi di un peso enorme come quello di Capozzoli.A Ercolano lo accolgono a braccia aperte ma l’impressione è che Mignano venga portato a spasso da Capozzoli che lo fa valutare rispetto alla suo modo di pensare.L’impressione è che l’operazione non si farà e la querelle continuerà ma questo sarà soltanto un male per l’Agropoli. Sergio Vessicchio

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE D

About Author