MARCHISIO RIFIUTA IL TORINO

MARCHISIO RIFIUTA IL TORINO

Allegri lo ha praticamente distrutto. L’allenatore bianconero non ha avuto nessun rispetto di questo ragazzo,di questa icona bianconera. Marchisio rimane però il principino.Un uomo d’altri tempi,una bandiera. Al momento è solo una suggestione – scrive La Stampa -, ma il club di Cairo sta pensando di portare dall’altra parte della città un’autentica bandiera bianconera. L’approccio avverrà a Ibiza nel week-end, dove Marchisio si trova per festeggiare i dieci anni di matrimonio con la sua Roberta. Sulla stessa isola è prevista la presenza anche del direttore sportivo granata Gianluca Petrachi, per altri impegni programmati. Ma la coincidenza è ghiotta e la chiacchierata esplorativa – secondo il quotidiano torinese – tutt’altro che da escludere. Marchisio per educazione riceverà i dirigenti del Toro ai quali però non si concederà per essere cartellinato. In passato ha sempre sostenuto che non andrà mai in una squadra italiana.”Se c’è uno della Juve che possa essere accettato anche dai tifosi granata – si legge – è proprio Marchisio, che ha sempre esternato grande rispetto per il Toro e ogni 4 maggio non manca mai di ricordare gli Invincibili”. Va sottolineato anche come lo stesso Cairo qualche tempo fa abbia giudicato molto difficile l’operazione, considerando il legame che lega il Principino alla Juve. Marchisio ha un ingaggio di 3,5 milioni fino al 2020, sta trattando la buonuscita e in passato ha dichiarato come non avrebbe vestito altre maglie in Italia. Ma il Torino coltiva il suo sogno proibito.

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE A

About Author