MARCIANISE, DG D’ANNA: “IL RISCHIO DI NON ISCRIVERSI C’E'”

MARCIANISE, DG D’ANNA: “IL RISCHIO DI NON ISCRIVERSI C’E'”

MARCIANISE – Mancano poco più di quarantotto ore alla scadenza dei termini per l’iscrizione alla Serie D. Entro le 18 di venerdì 10 luglio 2015 il Progreditur Marcianise ha tempo per provvedere alla presentazione della documentazione completa, composta da un assegno non circolare intestato alla Figc, pari a 19.000 euro, comprendente la tassa associativa, l’assicurazione tesserati, diritti d’iscrizione alla D e al campionato Juniores, più l’acconto spese. Inoltre, serve la fidejussione bancaria da 31.000 euro, oltre ovviamente alla dichiarazione di disponibilità per il campo da gioco.

LE RISPOSTE. Sono queste le ore decisive” – esordisce Salvatore D’Anna – “per l’iscrizione del Progreditur Marcianise in Serie D. Siamo in attesa di conoscere le risposte di diverse persone che potrebbero darci una mano in società. Se dovessimo avere la risposta, tra domani e venerdì presenteremo la documentazione. Siamo li lì per completare il nuovo organigramma societario, a meno che non ci siano novità negative in tal senso. La nostra famiglia è rinomata per la sua concretezza, dunque vogliamo garantirci una certa sicurezza per disputare un campionato di buon livello”.

IL RISCHIO. C’è un leggero entusiasmo ma questo non vuol dire che v’è certezza nel discorso iscrizione, come rivelato dal direttore generale: “Il rischio di non iscriversi c’è. Qualora le figure contattate daranno un responso negativo, non abbiamo alcuna intenzione di rimanere soli al comando di una società per cui abbiamo speso tempo e soldi. Tanti sacrifici che non sono stati apprezzati dai nostri concittadini. I possibili soci sono tanti, ma non interessa quanti ne sono. L’importante è che ci garantiscano la copertura di almeno un terzo della gestione”.

ANNO ZERO. Infine il rampollo della famiglia D’Anna fissa una percentuale: “Voglio essere ottimista. Esiste un 60% di possibilità che il Marcianise presenti l’iscrizione. Domani sera al massimo si risolverà il tutto, in un senso o nell’altro, e di sicuro non arriveremo in extremis per la documentazione. Ma tali problemi non riguardano solo noi” – conclude il dg marcianisano – “infatti anche il Torrecuso, la Nerostellati Frattese e l’Agropoli non conoscono il proprio futuro. Non siamo noi l’anomalia, il calcio è ad un anno e zero”.

Domenico Vastante

Categories: DILETTANTI, SERIE D

About Author