MENICHINI: “ABBIAMO BISOGNO DELLA NOSTRA GENTE VOGLIO L’ARECHI PIENO, MANCANO 9 PARTITE ANCORA”

MENICHINI: “ABBIAMO BISOGNO DELLA NOSTRA GENTE VOGLIO L’ARECHI PIENO, MANCANO 9 PARTITE ANCORA”

Leonardo Menichini dopo la vittoria sul Lecce del tecnico Bollini gioca al pompiere buttando acqua sul fuoco frenando gli entusiasmi dei tifosi e di una piazza che vuole a tutti i costi e con trepidazione l’approdo alla serie cadetta: “Ma mancano ancora nove partite e dobbiamo rimanere sul pezzo perché ci saranno molte insidie. Domani faremo già allenamento, ci prepariamo al meglio per il Matera che già lunedì si gioca una gara difficile. Bisogna dare grande merito a questi ragazzi, il Lecce aveva fatto più punti in casa, venire qui e portare a casa i tre punti dà valore alla prestazione della squadra, sempre attenta, concentrata. Abbiamo saputo soffrire e quando abbiamo potuto ripartivamo con il possesso palla, il risultato è giusto. Dobbiamo continuare con questo entusiasmo, i ragazzi hanno bisogno della nostra gente e lunedì mi aspetto un Arechi pieno. Dobbiamo continuare a lavorare con umiltà, abbiamo fatto tanti sacrifici e non dobbiamo mollare proprio ora ma continuare a lavorare con umiltà ed entusiasmo, rimanendo sempre con i piedi per terra. Mancano nove tappe molto difficili, fosse l’ultima partita festeggerei, ma nel calcio fino a quando non si taglia il traguardo può succedere di tutto. I miei ragazzi sono intelligenti e lo sanno”. Su Nalini invece il tecnico si esprime così: “Nalini ha avuto un problema l’altro ieri, un fastidio che mi ha fatto decidere per farlo rifiatare, nel secondo tempo ho deciso di metterlo per puntare sulla sua corsa e le sue ripartenze. Nel primo tempo ho preferito giocare col centrocampo a tre per mettermi un po’ a specchio evitando di farli giocare. Il gol? In allenamento proviamo sempre le palle inattive ma oltre alla bravura di chi stacca ci vuole anche chi mette le palle al centro. Oggi siamo riusciti a liberarlo, grande merito a Colombo“.

Sulla partita del Via del Mare e sul Benevento invece: “Questo è un successo importante perché dopo una grande gara col Benevento e riuscire a recuperare e affrontare questo Lecce, abbiamo gestito bene la palla soprattutto nella ripresa. La squadra è in salute, ma abbiamo fatto un grande girone d’andata, siamo partiti forte, abbiamo continuato forte, andiamo forte e speriamo di finire forte. Benevento? Ho visto il risultato e sapevamo di poter allungare ma di fronte c’era il Lecce. I ragazzi hanno dimostrato di saper affrontare queste partite“.

Categories: LEGA PRO

About Author