MERCATO INTER, FAIR PLAY FINANZIARIO E I DESIDERI DI SPALLETTI di Stefano Esposito

MERCATO INTER, FAIR PLAY FINANZIARIO E I DESIDERI DI SPALLETTI di Stefano Esposito

Il mercato dell Inter è ancora in standby in quanto bisogna prima risolvere la questione inerente al fair play finanziario che si sbloccherà con la cessione di Ivan Persic corteggiato molto dal Manchester United. Infatti La squadra di Mourinho avrebbe già formulato un’offerta sulla base di 50 milioni, però a quanto pare l’Inter avrebbe rifiutato l’offerta. Per quanto concerne il mercato in uscita non si parla solo di Persic, ma si fanno anche i nomi di Murillo e di Banega, quest’ultimo è richiesto da molte squadre tra cui il Tigres e l’Espanyol, mentre su Murillo si sono fatte avanti molte squadre spagnole tra cui il Celta Vigo, anche se il giocatore preferirebbe rimanere a Milano visto che ha altri due due anni di contratto. L’ Inter non pensa solo a vendere ma si sta guardando intorno per iniziare il mercato in entrata, infatti sono tanti i nomi sul taccuino di Sabatini, in primis: Rudiger e Skriniar per la difesa, anche se con quest ultimo sembra che la trattativa stia andando a buon fine, infatti l’Inter tenterà di inserire delle contropartite tra cui quelle di Caprari e Ranocchia. Per la difesa si continua a puntare tutto sull’ingaggio di Rudiger, anche se pare difficile convincere la Roma a fare a meno di uno dei suoi migliori difensori reduce da una gran stagione. Altri nomi che sono stati accostati all inter sono quelli di Borja Valero, Vecino e Bernardeschi. Con il centrocampista spagnolo anche qui la trattativa sta andando a buon fine, infatti l inter spera di chiudere sulla base di 5 milioni. Luciano Spalletti lo desidera da quando allenava la Roma, infatti non ha mai nascosto il suo grande apprezzamento. L’Inter spera di arrivare all’accordo con Vecino, anche se con il suo procuratore bisognerebbe ancora intavolare una vera e propria trattativa. Per quanto riguarda Bernardeschi, invece, possiamo dire che il Ds Piero Ausilio già si è incontrato con il procuratore del giocatore per cercare di aprire una trattativa con discreti risultati. Il costo del cartellino si avvicina ai 50 milioni . Per quanto riguarda l’attacco, è delle ultime ore la suggestiva ipotesi Alvaro Morata, il quale sarebbe stato chiesto espressamente da Spalletti. Difficile pensare che Morata possa essere il vice di Icardi, pertanto o sarà acquistato per sostituirlo o per giocare in coppia con il centravanti argentino. Infine, l’Inter ha in standby la trattativa con Dalbert del Nizza, ma è assai probabile che la trattativa possa essere ufficializzata successivamente alla cessione di Perisic. Stefano Esposito

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE A

About Author