MILAN PRESO BACCA CENTRAVANTI DEL SIVIGLIA

MILAN PRESO BACCA CENTRAVANTI DEL SIVIGLIA

Roma – Questa volta dovrebbe essere il colombiano giusto: da Jackson Martinez a Carlos Bacca, il Milan attinge dalla stessa Nazionale per rinforzare il proprio attacco. L’accordo con la punta del Siviglia è stato trovato ieri dopo un incontro tra Adriano Galliani e l’ agente del giocatore, adesso bisognerà’ sistemare le cose con il club spagnolo. La trattativa è in dirittura di arrivo, il Milan, infatti, ha deciso di pagare la clausola di trenta milioni senza inserire il difensore Rami che potrà decidere se accettare o no l’offerta del Siviglia. Galliani non esclude di andare in Spagna nelle prossime ore, ma ormai è soltanto una questione tecnica fatta di rate e di semplice burocrazia. All’orizzonte non si prevedono brutte sorprese. Se tutto filerà liscio, quindi, venerdì nel giorno del raduno rossonero organizzato a Casa Milan, Sinisa Mihajlovic avrà come minimo due acquisti di cui parlare, come minimo perché nei piani del club c’è la volontà di acquistare un’altra punta (continua il corteggiamento per Luiz Adriano), un centrocampista e un centrale difensivo mancino.

Al Siviglia 30 milioni
Il Milan domani manderà in Colombia due rappresentanti dello staff medico per le visite al giocatore e contemporaneamente farà pervenire al Siviglia i documenti necessari per definire l’ accordo. «Abbiamo sposato il progetto tecnico rossonero», ha annunciato ieri pomeriggio Sergio Barila agente del colombiano. Bacca firmerà un contratto di 5 anni a 3 milioni a stagione. La cifra lascia soddisfatti tutti i dirigenti perchè è inferiore al costo dell’operazione Kondogbia-Martinez, tramontata una settimana fa. Tra ingaggi eclausole il Milan ha in tasca una ventina di milioni in più che di certo non verranno investiti a caso. C’è sempre il sogno Ibrahimovic da coltivare.

Categories: CALCIOMERCATO
Tags: Bacca, Milan, siviglia

About Author