“MOLTO DELUSO DALLA CAVESE MERITAVO UNA SPIEGAZIONE”L’AMAREZZA DEL MEDICO DOPO LA SUA CACCIATA

“MOLTO DELUSO DALLA CAVESE MERITAVO UNA SPIEGAZIONE”L’AMAREZZA DEL MEDICO DOPO LA SUA CACCIATA

medico caveseCAVA DE’ TIRRENI. Dopo la comunicazione dell’interruzione del rapporto decisa dalla proprietà della Cavese, il dottor AntonioMassa è estremamente deluso. Il medico, che ha vissuto con la Cavese vecchia alcuni dei migliori momenti storici a livello sportivo, ha rivendicato la giustezza del suo operato per la squadra e per i giocatori che attualmente stanno recuperando dai rispettivi problemi fisici, e ha detto che il motivo della separazione gli è sconosciuto. «Ho saputo telefonicamente da Monorchio del provvedimento, ma non mi hanno detto neanche la motivazione: prima di prendere la decisione avrei preferito che mi venisse detto in faccia il motivo di questa decisione. Il comunicato diramato dal club è vago. Comunque come professionista non ho niente di che rimproverarmi. Non capisco perché si debbano cambiare anche il massaggiatore e il magazziniere: stiamo ancora aspettando le motivazioni. I giocatori, quando sono andato a salutarli, sono rimasti sorpresi del provvedimento», ha detto Massa che è apparso irritato con la società. La squadra ieri si è allenata a Pregiato in una doppia seduta, e i giocatori che avevano svolto solo una parte dell’allenamento del martedì sono tornati regolarmente in gruppo svolgendo tutto il lavoro. Inoltre sono rientrati a pieno regime il portiere Salsano e l’attaccante Marzullo. Sul fronte mercato hanno già lasciato i centrocampisti Rinaldi e Bocchino, il primo destinato all’Arzanese e l’altro all’UniCusano Fondi, mentre in entrata si parla di Domenico Suriano, attaccante del Pomigliano. Intanto domenica la Cavese dovrebbe incontrare il Gallipoli, e stando alle voci che circolano vi sono addirittura dei dubbi sulla presenza o meno della squadra salentina al “Lamberti”.Orlando Savarese

Categories: SERIE D

About Author