MORTE CIRO ESPOSITO, DE SANTIS RINVIATO A GIUDIZIO

MORTE CIRO ESPOSITO, DE SANTIS RINVIATO A GIUDIZIO

L’ex ultrà romanista Daniele de Santis è stato rinviato a giudizio per l’omicidio di Ciro Esposito, ferito poco prima della finale di coppa Italia Fiorentina-Napoli il 3 maggio dello scorso anno e morto dopo 53 giorni di agonia. Lo ha deciso il Gup Maria Paola Tomaselli ha rinviato a Giudizio Daniele De Santis per l’omicidio di Ciro Esposito, il giovane tifoso napoletano, ferito all’esterno dell’Olimpico, prima della finale di coppa Italia Fiorentina-Napoli il 3 maggio dello scorso anno e morto dopo 53 giorni di ospedale . Il processo comincera’ l’8 luglio prossimo davanti ai giudici della III Corte d’assise. Coinvolto nel processo per rissa, anche un napoletano, Gennaro Fioretti, feito gravemente il 3 maggio scorso. Fioretti faceva parte del gruppo di napoletani che, con Ciro Esposito, attacco’ De Santis dopo l’assalto ad un pullman di tifosi. Presente in aula la Leardi, mamma di Ciro, che ha dovuto assistere ai cori di incoraggiamento a De Santis al suo arrivo in Tribunale. La Leardi, che nei giorni scorsi aveva presentato il libro sulla storia del figlio, era stata attaccata dai tifosi romanisti accusata di “lucrare” sulla tragedia del giovane.  De Santis era presente in aula su una lettiga, perché ancora sofferente postumi del ferimento subito quando il 3 maggio dello scorso anno ci furono gli scontri a margine all’incontro di calcio Fiorentina-Napoli valevole per la Coppa Italia.

Categories: NOTIZIE VARIE

About Author