NAPOLI, DOTT. DE NICOLA: “TRA 15 GIORNI MILIK POTRA’ TORNARE A GIOCARE!”

NAPOLI, DOTT. DE NICOLA: “TRA 15 GIORNI MILIK POTRA’ TORNARE A GIOCARE!”

Ottime notizie in casa Napoli, circa il recupero di Arcadiusz Milik che presto potrà tornare in campo dopo il lungo infortunio. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il Medico del Napoli, Dott. De Nicola che ha confermato il recupero del forte attaccante polacco:

“Sono sempre molto imbarazzato quando si fanno questi complimenti come per Milik. Sono complimenti da dividere per tutti, dal presidente al professor Mariani. Molti non sanno che De Laurentiis è sempre molto vicino ai suoi giocatori, soprattutto quando sono infortunati. Ha una specie di affetto per i suoi calciatori, non li considera merce ma davvero persone che fanno parte della famiglia. Sia io che Mariani l’abbiamo tranquillizzato in passato.

Poi il merito è del professor Mariani, che questo intervento al legamento crociato ormai lo fa ad occhi chiusi, tant’è che da tutto il mondo vengono a farsi operare da lui. Poi un plauso ad Enrico D’Andrea, il mio braccio destro; il professore Canonico, grazie a cui i calciatori non prendono neanche un grammo di peso; poi ci sono i terapisti, che fanno in modo che i nostri calciatori effettuino tutti i giorni terapia.

Milik torna in gruppo? Vuol dire che tornerà ad allenarsi con gli altri, anche in partitina. Il rapporto tra Giuntoli, Pompilio e Milik è perfetto, così come con lo staff tecnico. Il programma di preparazione di Arek è stato già concordato e con lui ci siamo trovati bene perché è un grande lottatore. Già una settimana dopo l’infortunio faceva le vasche, non ha mai smesso di essere atleta. Il ragazzo ha bisogno di fare le partitine e può farle, deve abituarsi al contatto fisico, a calciare in corsa e via dicendo.

Io sono ancora a Villa Stuart, mentre lui è corso in macchina perché vuole andare velocemente a Castelvolturno per fare allenamento. Ora farà un po’ di lavoro, poi domani rientrerà in gruppo. E’ carico a pallettoni. Una quindicina di giorni e lo rivedremo in campo. O, meglio, 15 giorni e sarà a disposizione di Sarri, poi sarà il mister a decidere”.

Categories: SERIE A

About Author