NAPOLI SUPERA L’EMPOLI 2-0 GRAZIE AI GOL DI MERTENS E CHIRICHES

NAPOLI SUPERA L’EMPOLI 2-0 GRAZIE AI GOL DI MERTENS E CHIRICHES

Il Napoli batte 2-0 l’Empoli in una partita che domina per 70 minuti per poi perdere un pò di smalto negli ultimi 20 minuti nonostante sia arrivato il gol che chiude la partita proprio all’80’. Primo tempo di assoluto dominio napoletano, ne è prova il possesso palla (75% Napoli e 25% Empoli). Gli azzurri sono praticamente sempre nella metà campo avversaria, Insigne ci prova su punizione e a servire assist ai vari Callejon e Mertens, quest’ultimo si divora il gol del vantaggio al 39′ quando a tu per tu con il portiere che compie due grandi interventi respingendo la sfera in calcio d’ angolo. Poco più tardi, al 42′ altra occasionissima per il Napoli con Callejon che calcia in diagonale dalla destra e a pochi metri dalla porta, ma ancora una volta, il portiere Skorupski riesce a metterci una pezza. Termina 0-0 la prima frazione nonostante il Napoli meritasse di essere in vantaggio. Nella ripresa bastano sei minuti al Napoli prima di conquistare il gol del vantaggio grazie a Callejon che serve Mertens con un lungo passaggio che l’esterno belga appoggia in rete approfittando dell’intervento in ritardo del portiere. Al 54′ il Napoli va vicino al raddoppio con la conclusione di Allan, più tardi, al 57′, Insigne serve un pallone al limite dell’area a Jorginho che calcia potente ma Skorupski si oppone con un grande intervento. Al 62′ l’Empoli si affaccia nell’area del Napoli, prima ci prova Saponara, ma la conclusione viene respinta da Jorginho, successivamente va al tiro Buchel, ma la sfera finisce a lato. Al 69′, causa una dormita difensiva del Napoli, l’Empoli arriva la conclusione con Pucciarelli che colpisce la traversa, successivamente è Maccarone a calciare potente nello specchio della porta, ma Reina salva il risultato con una gran parata. Con il passare del tempo il Napoli perde un pò di smalto mentre l’Empoli continua a prendere coraggio e ad impensierire la retroguardia azzurra guadagnando due calci d’angolo. All’80’ il Napoli mette il risultato al sicuro sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Callejon, con Hamsik che spizza di testa per Chiriches che realizza il gol del 2-0 ad un passo dalla porta. L’Empoli non demorde e all’83’, Maccarone si trova nuovamente a mettere alla prova l’estremo difensore, Reina, che anche stavolta devia in calcio d’angolo. All’87’ Napoli vicino al tris con Callejon che serve Mertens che calcia un pallone che viene deviato in angolo, poco dopo ci prova Goulham dalla distanza ma Skorupski blocca senza problemi. Al 90′ ancora un retropassaggio “killer” del Napoli, questa volta con Hamsik, ma l’azione viene interrotta da un fallo. Al 93′ altra occasione del Napoli con Mertens che calcia di poco alto sopra la traversa. Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro Mariani sancisce la fine di un match che il Napoli vince meritatamente anche se continua a mostrare alcune lacune nel gioco. Il Napoli tornerà in campo sabato sera nella super sfida contro la Juventus a Torino.

Francesco Nettuno

NAPOLI – EMPOLI 2-0 (0-0)

Marcatori: 51′ Mertens (N), 81′ Chiriches (N)

NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio (78′ Hysaj), Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan (70′ Hamsik), Jorginho (72′ Diawara), Zielinski, Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Bellusci, Costa, Dimarco; Krunic (55′ Tello), Diousse, Buchel (70′ Croce); Saponara; Mchedlidze (67′ Macccarone), Pucciarelli. All. Martusciello

Arbitro: Mariani

Note: Ammoniti Bellusci, Tello (E), Mertens (N).Recupero 0′, 4′

Categories: SERIE A

About Author