NAPOLI, VITTORIA PER 4-2 CONTRO LA SAMPDORIA MA NON BASTA, LA ROMA SI PRENDE IL SECONDO POSTO

NAPOLI, VITTORIA PER 4-2 CONTRO LA SAMPDORIA MA NON BASTA, LA ROMA SI PRENDE IL SECONDO POSTO

Il Napoli ottiene una grande vittoria a “Marassi” contro la Sampdoria per 4-2. I partenopei sono rimasti in lotta per il secondo posto fino al 90′, quando la Roma ha segnato il gol del 3-2 sul Genoa riportando il Napoli al terzo posto definitivo. La prima occasione della partita è per la Sampdoria con Schick che crossa a centro area ma nessuno riesce a tirare verso la porta. All’11’, grande occasione per Insigne, ma la sua conclusione viene respinta in angolo, sugli sviluppi di questo, conclusione di Zielinski che termina alta sopra la traversa. Al 17′ Callejon arriva alla conclusione, ma il portiere blocca con sicurezza. Risposta della Sampdoria al 21′ con un tiro di Fernandez che finisce alto sopra la traversa. Al 30′ Mertens si inserisce tra i difensori ed effettua un cross al centro per Callejon che manca di poco il pallone. Tre minuti dopo, gran conclusione di Fernandez dalla lunga distanza, ma il pallone termina di poco a lato, risponde Insigne pochi secondi dopo con un siluro che sfiora di poco l’incrocio dei pali. Il Napoli passa in vantaggio al 35′ con Mertens il quale sfrutta un errore della difesa blucerchiata per segnare il 28° gol in campionato. Al 41′ il Napoli raddoppia con un bellissimo gol di Insigne che percorre mezza fascia per poi calciare un pallone che si va ad insaccare sotto l’incrocio dei pali. Al 43′, altro gran tentativo dalla distanza di Hamsik il quale va vicinissimo al 3-0. Termina il primo tempo con il risultato di 2-0 per il Napoli. Il secondo tempo inizia con il gol del 3-0 firmato da Hamsik al 48′, il quale sfrutta due assist consecutivi di Mertens e Callejon insaccando alle spalle di Puggioni con un colpo di testa. Un minuto dopo, la Sampdoria segna il gol del 3-1 ad opera di Quagliarella che sfrutta un’indecisione di Chiriches. Al 62′ Quagliarella tenta il tiro, ma Koulibaly riesce a deviare in angolo. Al 64′ arriva il gol del 4-1 grazie ad un gran tiro in diagonale di Callejon su assist di Insigne. Al 66′ occasione per Insigne che vede la sua conclusione respinta in calcio d’angolo. Il Napoli controlla il risultato mentre sugli spalti i tifosi della Sampdoria continuano ad intonare cori di discriminazione territoriale contro i napoletani. All’84’, tentativo di Rog che finisce alto sopra la traversa. All’86’, occasione per la Sampdoria con Praet, ma Reina devia in angolo. All’89’ la Sampdoria segna il 4-2 ad opera di Alvarez in concomitanza con il gol di Perotti che permette alla Roma di conquistare il secondo posto. Termina 4-2 per il Napoli, ma quanto rammarico per quei punti persi sul campo del Pescara e in casa contro il Palermo! Francesco Nettuno

Sampdoria-Napoli 2-4

Reti: 36′ Mertens, 42′ Insigne, 49′ Hamsik, 51′ Quagliarella, 65′ Callejon, 90′ Alvarez

Sampdoria: Puggioni, Regini, Skriniar, Silvestre, Bereszynski; Linetty, Torreira  (66′ Palombo ), Barreto (77′ Alvarez); Fernandes (53′ Praet); Schick, Quagliarella. All. Giampaolo.

Napoli: Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (67′ Rog), Jorginho (71′ Diawara), Hamsik (84′ Giaccherini); Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

Arbitro: Banti..

Note: ammonito Skriniar.

 

Categories: SERIE A

About Author