NAPOLI ZAPATA HA CONQUISTATO I TIFOSI

NAPOLI ZAPATA HA CONQUISTATO I TIFOSI

Soccer: Serie A; Napoli -  SassuoloÈ l’uomo del momento. Duvan Zapata da Cali, nuovo profeta del gol. È nato in Colombia, ma i napoletani lo hanno ormai adottato, sono pazzi di lui. I numeri della riserva di Higuain sono davvero impressionanti, molto di più di quanto lo siano quelli del titolare. Cinque gol in campionato, due in coppa. Ma quel che conta è il rapporto gol segnati-minuti giocati. La media di Zapata è straordinaria: una marcatura ogni 80,6 minuti. Meglio di lui, in Europa hanno fatto fino ad ora solo Cristiano Ronaldo e l’olandese Dost del Wolfsburg. È per questo che Benitez se lo coccola e che è diventato un idolo del San Paolo. Ieri la sua prestazione con il Sassuolo è stata superlativa. Suo il gol che ha sbloccato la gara, suo l’assist per Hamsik che l’ha chiusa. E poi una grande continuità nel farsi trovare pronto sotto porta e nel difendere il pallone per far salire la squadra. Il Napoli ha respinto tutte le numerosissime richieste giunte sia in estate che durante il mercato di gennaio non solo da squadre italiane, ma un pò da tutta Europa.Il ds Riccardo Bigon ha parlato di lui a Radio 24. «In questi due anni – ha raccontato – ce l’hanno chiesto in tanti. Ma è normale, perché se guardiamo in Italia e cerchiamo un centravanti puro che faccia reparto da solo è difficile trovarne uno come lui». E su Zapata Benitez potrebbe puntare anche giovedì sera quando al San Paolo scenderà in campo il Trabzonspor per la gara di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League.Una partita che si prospetta come una vera e propria formalità, da giocare per onore di firma, dopo il successo degli azzurri all’andata per 4-0 a Trebisonda. Il tecnico partenopeo dovrebbe approfittare di questa situazione favorevole per risparmiare un buon numero di titolari e utilizzarli freschi e riposati nella prossima gara di campionato, in programma domenica sera in posticipo a Torino contro i granata di Ventura. In ogni caso con i turchi ci sarà turnover perché gli impegni degli azzurri nel prossimo mese di preannunciano intensissimi in campionato, in Europa League ed anche in Coppa Italia. Per un intero mese la squadra giocherà anche una partita infrasettimanale e mai come in questo momento è necessaria la programmazione per spalmare la fatica su quanti più uomini della rosa è possibile.

Categories: SERIE A

About Author