NESSUNO PEGGIO DI INZAGHI: RECORD NEGATIVO DELL’ERA BERLUSCONI

NESSUNO PEGGIO DI INZAGHI: RECORD NEGATIVO DELL’ERA BERLUSCONI

Filippo Inzaghi e il record più triste. Il pareggio di Nico Lopez al 94’ di Milan-Verona riporta alle cronache la media punti del Milan 2014-2015 che, numeri alla mano, è la peggiore della gestione Berlusconi, di gran lunga inferiore anche agli ultimi allenatori passati da Milanello.

Spulciando la classifica relativa agli ultimi cinque tecnici rossoneri, infatti, al primo posto spunta con relativo stupore la gestione Allegri che, con 1,94 punti di media a partita, supera addirittura Ancelotti, fermo a 1,83. Sulla stessa lunghezza d’onda dell’indimenticato Carletto, troviamo appaiata la coppia Leonardo-Seedorf che, pur con un numero di partite decisamente inferiore, si attestano a un più che dignitoso 1,84 punti per gara.

Ultimo e di gran lunga staccato dai suoi colleghi è il Milan di Pippo Inzaghi che, dopo il pareggio casalingo contro il Verona, è fermo a 1,35 punti ogni 90 minuti di gioco. Una media che, proiettata sulle 38 giornate di campionato, a fine anno significherebbe una classifica da 51 punti totali, decisamente deludente rispetto a qualsiasi aspettativa. Inzaghi e la peggior media punti dell’era Berlusconi: un record di cui Pippo avrebbe volentieri fatto a meno.

Pietro Fossati

Categories: SERIE A

About Author