NOCERINA SCACCIACRISI CORSARA A PICERNO

NOCERINA SCACCIACRISI CORSARA A PICERNO

Sotto il diluvio di Picerno la Nocerina ottiene la sua prima vittoria in campionato. Successo di misura per la squadra rossonera grazie ad un gol arrivato sugli sviluppi di un calcio piazzato. Tre punti che salvano la panchina di Maiuri, ma non del tutto visto che la squadra ha palesato ancora dei limiti nella produzione del gioco. Bene il Picerno, squadra ostica e coriacea che ha creato più di qualche grattacapo ai molossi durante l’arco del match.

Maiuri conferma le indiscrezioni della vigilia e sceglie ancora il 4-4-2: in difesa davanti a Sommariva confermati Pomante e Cacace con Papini e Santamaria sulle corsie laterali. In mediana Coppola, dopo la squalifica, torna a far coppia con Barone mentre Alvino e Vitolo fungono da esterni. In attacco confermato il tandem Nohman-Siclari. Per il Picerno 4-2-3-1 con Impagliazzo e Conti centrali di difesa. A centrocampo recupera in extremis Agresta che agisce alle spalle del bomber De Luca.

Primo tempo avaro di emozioni, le squadre provano a giocare cercando però i lanci dalle retrovie. Il primo squillo arriva al 20′ con il colpo di testa di De Luca parato agevolmente da Sommariva. La risposta dei molossi alla mezz’ora con Nohman che però ci prova con un tiro dalla distanza che non inquadra lo specchio della porta. La prima frazione termina così senza particolari sussulti. In avvio di ripresa Siclari va vicino al vantaggio con un potente destro che chiama all’intervento Ioime. La risposta dei melandrini arriva pochi minuti dopo con la splendida girata di De Luca, felina nell’occasione la parata di Sommariva. Il Picerno, poi, sfiora il vantaggio con la splendida punizione di Agresta, ma Sommariva è bravo a deviare in angolo. Il botta e risposta non finisce ed è ancora Siclari a sfiorare l’uno a zero con un pallonetto che termina alto. Alla mezz’ora Barone ci prova su punizione, il suo tiro però sibila il palo alla sinistra di Ioime. Questo è solo il preludio al gol che arriva al 33′ con Girardi, subentrato a Nohman, bravo a risolvere d’astuzia una mischia in area di rigore.

PICERNO-NOCERINA 0-1

PICERNO (4-2-3-1): Ioime 6.5; Miglionico 6, Impagliazzo 7, Conti 6.5, Giannotta 6 (23’st La Gioia 6); Casada 6.5, Agresta 6.5 (18’st De Cristofaro 6), Franzese 6.5; Langone 6, De Luca 6.5, Di Senso 5.5 (18’st Pisani 6). A disp. Carlino, De Cristofaro, Palumbo, Russillo, Tedesco, Lancellotti, Ricciardi. All. Arleo 6.5

NOCERINA (4-4-2): Sommariva 7; Papini 6, Cacace 6, Pomante 6, Santamaria 6; Alvino 6 (16’st Aracri 6.5), Barone 6, Coppola 6, Vitolo 6; Nohman 5.5 (30’st Girardi 7), Siclari 6 (41’st Di Pietro sv).  A disp. Amato, Cuomo, Fiumara, Ramceski, Ciotti, Milani. All. Maiuri 6

ARBITRO: sig. Di Graci di Como. Assistenti: Donatelli di Taranto e Pintaudi di Pesaro

MARCATORI: 33’st Girardi (N)

NOTE: giornata piovosa. Campo in erba sintetica. Spettatori circa 1500, di cui oltre 500 provenienti da Nocera. Prima della gara effettuato un minuto di raccoglimento in memoria dell’ex presidente della Repubblica Ciampi. Ammoniti: Nohman (N), Coppola (N), De Luca (P), De Cristofaro (P), Girardi (N), Conti (P). Angoli: 4-6 Recupero: 1’pt; 3’st

Categories: SERIE D

About Author