NON SIA MAI L’ELIMINAZIONE! L’ITALIA IN SVEZIA PER VINCERE GIÀ DALLA GARA D’ANDATA

NON SIA MAI L’ELIMINAZIONE! L’ITALIA IN SVEZIA PER VINCERE GIÀ DALLA GARA D’ANDATA

Venerdì 10 Novembre ore 20:45, fischio d’inizio per la gara d’andata dello spareggio per accedere al Mondiale tra Svezia e Italia. La Nazionale del CT Ventura non ha più scuse, deve vincere possibilmente già nei primi 90 minuti per facilitarsi la strada in vista della gara di ritorno in Italia. L’errore più grande sarebbe quello di sottovalutare una Svezia che è cresciuta sensibilmente negli ultimi anni al di la dell’addio di Zlatan Ibrahimovic. Nei giorni scorsi il promettente attaccante svedese John Guidetti ha dichiarato alla stampa nazionale di non temere gli azzurri e di essere certo di poter accedere al Mondiale se la sua squadra riuscirà a giocare 180 minuti sopra le righe. Intanto la stampa italiana già da qualche settimana sta ipotizzando la probabile formazione che Ventura metterà in campo. Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’allenatore Ventura dovrebbe porre in campo, con molta probabilità, il modulo 3-5-2 composto da Buffon tra i pali, difesa a tre composta da Barzagli, Bonucci e Chiellini a centrocampo spazio da destra a sinistra a Candreva, Parolo, De Rossi, Verratti e Darmian, coppia offensiva composta da Zaza e Immobile. Negli ultimi giorni sta inoltre facendo molto discutere la convocazione del centrocampista del Napoli, Jorginho, pronto a servire i colori della sua nuova Nazionale preferendola a quella del Brasile. L’Italia ha il dovere di superare questo spareggio e di accedere al Mondiale, in caso contrario sarebbe un vero e proprio scandalo sportivo ma soprattutto mediatico senza precedenti. Francesco Nettuno

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author