OGGI IL MOLFETTA CALCIO RISCHIA DI SCOMPARIRE DOPO LE DENUNCE DI LAPOLLA

OGGI IL MOLFETTA CALCIO RISCHIA DI SCOMPARIRE DOPO LE DENUNCE DI LAPOLLA

Il giorno della verità.Molferra sportiva rischia la radiazione a seguito

della denuncia di Lapolla.Oggi 19/3/2019 è in programma presso il

tribunale federale territoriale della Puglia l’udienza a carico della

A.S.D.Molfetta sportiva  B.1917 già rinviata inspiegabilmente dal

19/2/2019 ad oggi.Come una spada di Damocle pende sulla testa della

società pugliese che milita attualmente nel campionato di eccellenza e

fra l’altro già matematicamente retrocessa,il deferimento della procura

federale di Roma per un presunto illecito sportivo commesso la scorsa

estate nella fusione fra il Bitonto che militava in eccellenza nella

scorsa stagione e la società di allevi locali della Molfetta sportiva

1917.Il tutto scaturito dalla denuncia  presentata formalmente il 2/7/2010

alla procura federale dall’ing.Lapolla Domenico ex DS della Molfetta

sportiva 1917 ai tempi e fino all’ ultimo campionato di eccellenza

2016/17.La denuncia di Lapolla è avvalorata anche da registrazioni

telefoniche sia con bitontini che Molfettesi effettuata dall’ing.Lapolla

Domenico da cui si evincerebbe l’illecito sportivo.Oltre al fatto che ha

lasciato di stucco tutta l’italia il fatto che sia stato dato il via

libera da parte della figc la scorsa estate di concedere la fusione di una

società come il Bitonto il cui titolo alcuni giorni prima era stato

sequestrato dalla guardia di finanza su disposizione della procura della

Repubblica di Rho.L’illecito sportivo contestato dalla procura federale

comporta la radiazione.Ora si spera che a tre giornate dal termine del

campionato di eccellenza il tribunale non metta tutto nel dimenticatoio

concendendo una sanzione piuttosto soft alla società adriatica.Novità

degli ultimi giorni e che un gruppo di tifoso e cittadini di Tricase

tramite dei legali si sono costituiti parte civile presso la procura della

Repubblica di Lecce per ipotesi di reato gravi a carico della figc che

concendendo la fusione suddetta ha conseguentemente penalizzato la

società Atletico Tricase che aspettava il ripescaggio nel campionato di

eccellenza Puglia.si dovrebbe attendere la sentenza al massimo fra 6

giorni.

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author