PAGANESE ADDIO LEGA PRO, RESPINTO IL RICORSO DAL CONSIGLIO FEDERALE

PAGANESE ADDIO LEGA PRO, RESPINTO IL RICORSO DAL CONSIGLIO FEDERALE

Il Collegio di Garanzia del Coni, prima sezione, ha respinto il ricorso della Paganese Calcio avverso la bocciatura decretata dal Consiglio Federale in merito all’iscrizione al campionato di Lega Pro.

Non è bastato neanche raggiungere l’accordo di transazione del debito con l’Agenzia delle Entrate, principale causa “critica” che ha di fatto ostacolato l’iscrizione al torneo di terza serie.

Il Collegio non ha accolto la documentazione dellìaccordo, di fatto non potendo decidere altrimenti che rigettare il ricorso del club campano.

Questo il dispositivo del Consiglio Federale:

La Prima Sezione del Collegio di Garanzia dello Sport, presieduta dal prof. Mario Sanino, ha respinto il ricorso presentato dalla società Paganese Calcio 1926 s.r.l. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) avverso il provvedimento emesso dal Consiglio Federale FIGC il 19 luglio 2016, di cui al C.U. n. 16/A, pubblicato lo stesso giorno, con il quale è stato respinto il ricorso presentato dalla società ricorrente e, per l’effetto, non è stata concessa alla medesima società la Licenza Nazionale 2016/2017, con conseguente non ammissione della stessa al Campionato di Divisione Unica – Lega Pro, per la stagione sportiva 2016/2017.

Il Collegio ha, pertanto, confermato il provvedimento assunto in ambito federale che ha negato, in capo alla società ricorrente, la Licenza Nazionale 2016/2017 e la relativa ammissione al Campionato di Divisione Unica – Lega Pro per la stagione sportiva 2016/2017.

Categories: SERIE C

About Author