PALMESE, MALAFRONTE LASCIA LA SQUADRA CON UNA LETTERA AI TIFOSI

PALMESE, MALAFRONTE LASCIA LA SQUADRA CON UNA LETTERA AI TIFOSI

La Palmese comunica la risoluzione consensuale del rapporto col calciatore Alessandro Malafronte che, da questo momento, sarà libero di accasarsi altrove.
Alessandro ci teneva a salutare la piazza con una lettera che riportiamo integralmente:

Cari tifosi,
la carriera di un calciatore è segnata da tanti momenti, alcuni belli ed esaltanti, altri tristi e duri da superare. Soprattutto, è fatta di scelte difficili, come quella che ho appena dovuto prendere. Una decisione che definire sofferta è persino riduttivo, ma il calcio è fatto di cicli che iniziano e che purtroppo finiscono. Bisogna avere la lucidità di capire quando ciò avviene e fare la cosa più giusta, anche se, allo stesso tempo, è pure la più dolorosa. Esattamente ciò che è appena capitato a me. Dal primo giorno in cui sono arrivato a Palma Campania, ho avuto la sensazione di trovarmi a casa mia. Ho legato immediatamente con tutto l’ambiente e abbiamo impiegato davvero pochissimo tempo per affezionarci. Un legame incredibile, che sentivo crescere sempre di più ogni giorno e che mi dava la carica giusta per affrontare ogni partita. Tutto ciò che ho fatto, ogni gol, ma anche qualunque gesto tecnico sia stato chiamato ad effettuare, mi è sembrato di compierlo avendo voi al mio fianco. Non mi avete mai fatto mancare il vostro sostegno e di questo non smetterò mai di ringraziarvi. Porterò nel cuore ogni singolo momento trascorso insieme a voi in questa meravigliosa piazza, alla quale auguro le migliori fortune e della quale resterò sempre tifoso. Di certo mi rivedrete sugli spalti del Comunale a tifare insieme a voi quando gli impegni me lo consentiranno. Spero che le vostre legittime ambizioni di rivedere i colori rossoneri in categorie ancora più prestigiose possano trovare soddisfazione, lo meritate voi e lo meritano tutte le persone con cui ho avuto il piacere di lavorare in questi anni, dai dirigenti, che hanno compreso e accettato la mia scelta, ai membri dello staff, quelle persone che restano nell’ombra, ma che sono indispensabili almeno quanto noi calciatori. Anche a loro va il mio saluto e il mio grazie. Un affettuoso abbraccio poi al direttore Sepe, mister Papa e i miei fantastici compagni di squadra. Un gruppo eccezionale, fatto di uomini veri. Sono sicuro che sapranno farsi valere anche senza di me. Giunga a voi tutti il mio commosso saluto… Non vi scorderó mai!
Buona fortuna Palmese
Il vostro tifoso speciale
Alessandro Malafronte

Ufficio Stampa Palmese 1914

Categories: CALCIOMERCATO, ECCELLENZA

About Author