PARLA IL PRESIDENTE DELL’ANDRIA FIORE: “PROTETTI DA NESSUNO, VOCI INFONDATE PER GIUSTIFICARE LORO INSUCCESSI”

PARLA IL PRESIDENTE DELL’ANDRIA FIORE: “PROTETTI DA NESSUNO, VOCI INFONDATE PER GIUSTIFICARE LORO INSUCCESSI”

Dopo i commenti di tanti tra presidenti, avvocati e addetti ai lavori, è arrivato il momento del presidente della Fidelis Andria Francesco Fiore che commenta così la sentenza riguardante il caso D’Agostino, tesserato con i biancazzurri pugliesi fino a dicembre: “Sono strafelice per questa notizia. Per me è come allungare sulle inseguitrici. Tutti si aspettavano sei o nove punti, facendosi i conti in tasca per riprenderci. E’ stato dimostrato che erano tutte voci infondate che servivano per mantenere le loro piazze vive”. E su chi insinua di essere protetti dai poteri forti Fiore afferma: “Mah non credo proprio. Il primato è frutto di un grande lavoro svolto in estate e di una lunga serie di risultati positivi. Capisco l’amarezza delle nostre avversarie ma, con questa situazione, volevano giustificare i loro insuccessi. Ci tengo a ricordare che l’Andria è una matricola.”.  Sulle prossime partite con Taranto e Potenza invece: “Vivremo quelle settimane con molta serenità. Tra quindici giorni circa, andremo in riva allo Ionio per vincere, sperando di arrivare allo “Iacovone” a più nove o addirittura con qualche punto di vantaggio in più. Saranno gli ionici a dover vincere per forza: per loro un pareggio sarebbe una sconfitta”.

Categories: SERIE D

About Author