PAZZA INTER VINCE IN 10 ICARDI TORNA TORNA AL GOAL DESTRO NO

PAZZA INTER VINCE IN 10 ICARDI TORNA TORNA AL GOAL DESTRO NO

Bologna-Inter 0-1: Icardi-goal, i nerazzurri espugnano il Dall’AraDopo più di un mese di astinenza, l’Inter di Roberto Mancini ritrova la vittoria. I nerazzurri si sono imposti al Dall’Ara sui padroni di casa del Bologna grazie al goal di Mauro Icardi. Grande liberazione per la Beneamata, mentre la panchina di Delio Rossi si fa sempre più scottante.
LA PARTITA – Primo tempo caratterizzato da un ritmo decisamente basso, tanto che il primo vero e proprio tiro in porta è del giovane Ferrari al 38′. La conclusione del classe 1994, autore di una bella progressione in solitaria, viene però rimpallata da un attento Santon. Poco più tardi si fa vedere Mauro Icardi, fino a quel momento cercato pochissimo, che di testa impensierisce la retroguardia felsinea ma non punge. Sugli sviluppi del calcio d’angolo successivo, Kondogbia arriva al tiro dal limite; conclusione rivedibile per il francese, autore di un primo tempo da dimenticare. Nella ripresa iniziano meglio gli ospiti, con Taider che salva sulla linea di porta dopo un’azione estremamente confusa. A partire dal 60esimo, la squadra di Roberto Mancini è costretta a giocare in inferiorità numerica, dopo che l’arbitro Banti estrae il secondo giallo all’indirizzo di Felipe Melo. Non molto più tardi, però, l’Inter trova il goal con Icardi: Brozovic trova un’ottima verticalizzazione per Ljajic con la difesa bolognese completamente scoperta; all’attaccante serbo basta appoggiare al centro per l’accorrente Maurito, che sblocca il risultato con il suo secondo centro in campionato. Da segnalare però l’errore grossolano di Ferrari. Il Bologna spinge, Delio Rossi gioca tutte le carte offensive a sua disposizione e proprio in chiusura di gara il neo entrato Destro spara incredibilmente il pallone del pareggio addosso a Samir Handanovic. La partita finisce sullo 0-1, tre punti per l’Inter che torna provvisoriamente in testa alla classifica del campionato. L’unica macchia della serata è la doppia espulsione (anche Mancini sarà allontanato sul finale), ma i nerazzurri possono tirare un grande sospiro di sollievo.
IL TABELLINO DELLA GARA:
BOLOGNA (4-3-2-1): da Costa; Ferrari, Gastaldello, Rossettini, Masina; Rizzo (dall’80’ Destro), Diawara, Taider; Giaccherini (dal 71′ Brienza), Mounier; Mancosu (dall’81’ Falco). Allenatore: Rossi.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; Santon, Miranda, Ranocchia, Juan Jesus; Felipe Melo, Kondogbia; Ljajic (dall’88’ Palacio), Brozovic, Perisic (dal 75′ Guarin); Icardi (dall’82’ Biabiany). Allenatore: Mancini.
Marcatori: Icardi (I, 67′)
Ammoniti: Kondogbia (I, 39′), Felipe Melo (54′ e 60′), Rossettini (B, 87′)
Espulsi: Felipe Melo (I, 60′)

Categories: SERIE A
Tags: bologna, inter

About Author