POTENZA, DA OGGI SI INIZIA A PROGRAMMARE IL FUTURO

POTENZA, DA OGGI SI INIZIA A PROGRAMMARE IL FUTURO

A partire da oggi il quartier generale dell’assessorato allo sport potrebbe essere il luogo dove si deciderà il futuro societario del leone rampante ed intorno ad un tavolo l’assessore Giovanni Salvia riunirà l’attuale presidente del Potenza Notaristefani, gli imprenditori Giovanni Ferrara e Generoso D’Onofrio ed il dottor Cannizzaro per provare a fare quadrare un cerchio pieno di angoli da smussare. Per il bene di tutti vanno abbattuti gli scetticismi e le antipatie che ci sono tra le parti in causa dato che per continuare a fare rotolare il cuoio sull’erba del Viviani tutti dovranno remare dalla stesa parte, chiudere un occhio e mettere soldi freschi ed in bella vista sul tavolo. Prima di fare questo però tutti gli interessati dovranno trovare un accordo o una via comune programmatica per poi in seguito poter dare vita ad un progetto sportivo interessante e di buon livello. Può anche essere che alla fine Notaristefani decida a breve giro di posta di lasciare il Potenza e che sia Grignetti a rilanciare la sua creatura con attori diversi da coloro che si siederanno con lui al tavolo oggi pomeriggio. L’importante è parlare chiaro anche per non perdere tempo prezioso in chiave play off con annessa domanda di ripescaggio per la Lega Pro. Notaristefani ieri non era presente a Pozzuoli ed i bene informati ce lo davano nel suo buen ritiro itriano a riflettere e a godersi la famiglia mentre altri ci riferiscono di un Notaristefani pensieroso e affaccendato. Se Notaristefani porrà come “conditio sine qua non” al trio D’Onofrio, Ferrara, Cannizzaro il fatto di entrare fin da subito nel Potenza a patto però di chiudere la stagione corrente tutti insieme mettendo subito mano alla tasca ecco che la ”trattativa” potrebbe areanarsi fin da subito e quindi l’assessore Salvia dovrà essere bravo a gestire la situazione e a trovare un punto di unione da cui ripartire.

fonte: La Nuova del Sud

Categories: SERIE D

About Author