PRIMA SCONFITTA PER CONTE LA NAZIONALE PERDE CON IL PORTOGALLO EDER MATCH WINNER

PRIMA SCONFITTA PER CONTE LA NAZIONALE PERDE CON IL PORTOGALLO EDER MATCH WINNER

Italia apparsa stanca ed arrendevole nell’amichevole contro il Portogallo: gli Azzurri si rendono pericolosi nella prima frazione di gioco, ma nella ripresa incassano il gol decisivo di Éder, che regala la vittoria ai lusitani. Ecco il racconto del matc.
CRONACA ITALIA-PORTOGALLO: A Ginevra gli Azzurri di Antonio Conte iniziano il match con il piglio giusto: al 3′ è Pirlo ad impensierire Beto con un calcio di punizione. L’Italia è di nuovo pericolosa al 27′ con El Sharaawy, che con un destro a giro sfiora il gol dalla distanza. Ingenuità della difesa azzurra al 31′, con Sirigu incerto su un retropassaggio e Varela che indirizza a colpo sicuro verso la porta lasciata sguarnita: solo Ranocchia, nei pressi della linea di porta, evita il gol dello svantaggio. Al 36′ però è proprio il difensore azzurro a regalare il pallone a Moutinho, che dal limite calcia dritto tra le braccia di Sirigu. Il primo tempo termina così sullo 0-0: gli Azzurri, pur tenendo il pallino del gioco, hanno rischiato troppo in fase difensiva. La ripresa prende il via ed al 50′ un brivido percorre la schiena di Beto: Bonucci stacca di testa su una punizione di Pirlo colpendo clamorosamente il palo. Dopo l’occasione sprecata arriva la doccia gelata per gli uomini di Conte: Eliseu supera l’uomo a centrocampo e poggia per Quaresma, che con la sua trivela piazza il pallone sui piedi di Éder, che con un potente destro al volo gela Sirigu. E’ 1-0 per il Portogallo! L’Italia prova a reagire mentre il Portogallo è sugli scudi: al 67′ Darmian salta un uomo e calcia sul secondo palo non trovano la gioia del gol per pochi centimetri. Ci prova anche Gabbiadini all’89’, ma il centravanti del Napoli trova l’opposizione di Beto sulla sua potente conclusione da fuori. Al 95′ è ancora una volta Beto a negare la gioia del gol a Vazquez: sul calcio d’angolo che segue Ranocchia manca l’appuntamento con il gol. L’arbitro Studer fischia la fine del match: è la prima sconfitta per Antonio Conte sulla panchina azzurra.

About Author