PRIMA VITTORIA PER SPALLETTI ROMA-FROSINONE 3-1

PRIMA VITTORIA PER SPALLETTI ROMA-FROSINONE 3-1

Cronaca Roma-Frosinone: Nainggolan, El Shaarawy e Pjanic decretano il primo successo del nuovo anno per i giallorossi

Ritorno alla vittoria per la Roma. I giallorossi centrano un successo che mancava dal dicembre scorso, il primo del nuovo anno e della nuova gestione Spalletti. Non basta un buon Frosinone a frenare i capitolini, in netta ripresa.

CRONACA ROMA-FROSINONE – Tanta curiosità intorno ai giallorossi, che si schierano con il 3-4-1-2 e propongono i nuovi acquisti El Shaarawy Zukanovic dal primo minuto. Novità anche sulla fascia destra, dove Spalletti sceglie di impiegare Rudiger.
Venendo ai fatti di campo, i primi minuti di gara sono di marchio quasi esclusivamente romanista. I padroni di casa spingono da subito sull’acceleratore, costringendo gli avversari e rintanarsi nella propria area di rigore. La predominanza della Roma si concretizza al 18′ minuto, grazie a Nainggolan, che non molla dopo un primo contatto con un difensore e da terra insacca il pallone. Tutto sembra andare per il meglio, quando, da un’improvvisa giocata, il Frosinone pesca con Daniel Ciofani la giocata che porta al pareggio. L’attaccante deiCiociari, favorito da un rimpallo, ha il tempo di sistemarsi il pallone con un palleggio prima di freddare il portiere Szczesny.
La ripresa si apre con il nuovo vantaggio della Roma. Cross di Zukanovic, colpo di tacco volante di El Shaarawy e Leali battuto. L’asse tra i due nuovi acquisti vale il 2-1. Il punteggio galvanizza i giallorossi, che iniziano finalmente a far intravedere un bel gioco e vanno più volte vicini a chiudere la partita. Ciò avviene all’84’ con Miralem Pjanic, servito da Totti, che con un ottimo diagonale fredda l’incolpevole portiere del Frosinone.

IL TABELLINO DELLA GARA:

ROMA (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, De Rossi, Zukanovic (dal 74′ Maicon); Rudiger, Pjanic, Keita, El Shaarawy; Salah (dall’83’ Vainqueur), Nainggolan, Dzeko (dal 60′ Totti). Allenatore: Spalletti.

FROSINONE (4-3-3): Leali; Rosi (dal 90′ M.Ciofani), Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Sammarco, Chibsah (dal 77′ Gucher), Frara (dal 76′ Paganini); Dionisi, D.Ciofani, Soddimo. Allenatore: Stellone.

Marcatori: Nainggolan (R, 18′), D.Ciofani (F, 24′), El Shaarawy (R, 48′), Pjanic (R, 84′).

Ammoniti: Ajeti (F, 15′), Manolas (R, 41′), Dionisi (F, 64′).

Espulsi: nessuno

Categories: SERIE A

About Author