PROMOZIONE, STANGATA DEL GIUDICE SPORTIVO PER IL BUCCINO VOLCEI PER LA RISSA CON IL POSEIDON

PROMOZIONE, STANGATA DEL GIUDICE SPORTIVO PER IL BUCCINO VOLCEI PER LA RISSA CON IL POSEIDON

CAMPIONATO JUNIORES || GARA DEL 8/10/2017 BUCCINO VOLCEI – U.S. POSEIDON 1958

Il GST letto il referto di gara ed il supplemento di rapporto preso atto che al 30 del primo tempo a seguito del provvedimento di espulsione del giocatore n 11 del Buccino Volcei, Nitto Pasquale, per aver colpito a gioco fermo un avversario con violenza ed a seguito delle frasi provocatorie rivoltegli dal giocatore avversario Bruno Francesco, si innescava una violenta rissa. Nitto Pasquale reagiva alle provocazioni del Bruno Francesco colpendolo con calci e pugni. Il Bruno Francesco, aggredito reagiva a sua volta con calci e pugni. Intervenivano nella rissa colpendo gli avversari con calci e pugni i giocatori della Buccino Volcei Marano Luca e Boffa marco. Aggrediti, reagivano a loro volta con la medesima violenza i giocatori della US Poseidon Longobardi Andrea ed Errico Carmine. Durante la rissa avveniva anche una invasione di campo scavalcando la recinzione del campo da parte di alcuni tifosi della Buccino Volcei i quali aggredivano verbalmente e fisicamente i calciatori della Poseidone ed in particolare il calciatore longobardi Andrea riceveva un morso al volto. La gara veniva sospesa. Sedata la rissa con l’intervento di dirigenti di entrambe le società, ritornava la calma e il direttore di gara invitava entrambi i capitani nello spogliatoio per comunicargli i provvedimenti disciplinari adottati in seguito alla rissa e li invitava a riprendere la gara. Entrambi i capitani, supportati dai loro dirigenti manifestavano la ferma volontà di non proseguire la gara che veniva, per l’effetto, sospesa definitivamente.

PQM

Il GST delibera di infliggere la punizione sportiva perdita della gara per entrambe le società con il risultato di 0-3 di infliggere alla Buccino Volcei la sanzione di disputa di due gare a porte chiuse nonché l’ammenda di euro 200,00 per l’invasione di campo causata dai propri sostenitori e per l’aggressione da parte degli stessi nei confronti dei calciatori avversari di squalificare il calciatore NITTO PASQUALE della Buccino Volcei per giornate 7 (sette) per aver colpito violentemente un avversario a gioco fermo un avversario, per aver reagito colpendo con calci e pugni un avversario e provocando la mass confrontation; di squalificare i calciatori Marano Luca e Boffa Marco della società Buccino Volcei per giornate (cinque) 5 ciascuno per aver aggredito con calci e pugni gli avversari durante la mass confrontation; di squalificare il giocatore Bruno Francesco della società Poseidon per 6 (sei) giornate per aver inveito contro un avversario provocando la mass confrontatio ed in seguito reagito all’aggressione con calci e pugni; di squalificare i calciatori Longobardi Andrea ed Errico Carmine della società Poseidon per 4 (quattro) giornate per aver reagito con calci e pugni durante la mass confrontation.

Categories: DILETTANTI, PROMOZIONE

About Author