RISOLTO IL REBUS PORTIERE, CON UN PERMESSO GIOCHERÀ ADAMONIS

RISOLTO IL REBUS PORTIERE, CON UN PERMESSO GIOCHERÀ ADAMONIS

E’ stato finalmente sciolto il rebus portiere. Dopo una serie di trattative con la federazione serba e quella lituana, la Salernitana l’ha spuntata ed è riuscita ad ottenere un permesso speciale per avere almeno a disposizione Adamonis per la partita di sabato con l’Ascoli. Com’è noto entrambi i giovani portieri granata erano stati convocati nelle rispettive nazionali under 21 in vista delle qualificazioni per l’Europeo di categoria in programma nel 2019. Entrambi quindi erano a rischio per la sfida di sabato all’Arechi. Per Radunovic era oggettivamente difficile riuscire a strappare una deroga dalla federazione perchè la nazionale serba dovrà affrontare due incontri in pochi giorni: il primo venerdì pomeriggio a Skopje contro la Macedonia, il secondo martedì 10, a Novi Sad con la Russia. Era praticamente impossibile accordare il permesso al portiere serbo che avrebbe dovuto sostenere un tour de force per essere presente all’Arechi sabato. Più facile invece spuntarla per l’under lituano che a differenza di Radunovic dovrà scendere in campo con la sua nazionale direttamente martedì 10 ottobre contro la Polonia. E’ chiaro che Adamonis dovrà lasciare per poco il raduno con il gruppo del ct Narbekovas, per poi ricongiungersi ai compagni dopo la partita con l’Ascoli. La Federazione lituana, sulla quale il club granata era in pressing da giorni, ha deciso di venire incontro alle esigenze della Salernitana, accordando il permesso ad Adamonis ed è stata pubblicamente ringraziata per la disponibilità dimostrata. La società di Lotito e Mezzaroma può finalmente tirare un sospiro di sollievo. Contro l’Ascoli la Salernitana sarà nelle mani di Adamonis.

Categories: SERIE B

About Author