RITARDO DELL’ARBITRO AD AQUARA PARLA IL PRESIDENTE DELL’HEREDITAS ARMANDO CELSO

RITARDO DELL’ARBITRO AD AQUARA PARLA IL PRESIDENTE DELL’HEREDITAS ARMANDO CELSO

emanuele iannelli 1

Dopo il misfatto di Aquara con l’arbitro della sezione di Sala Consilina Emanuele Iannelli in ritardo di 70 minuti e l’escamotage del campo impraticabile raccogliamo il duro sfogo del presidente dell’Hereditas Armando Cerlos:”Sabato pomeriggio con calciatori che devono andare a lavorare ci hanno tenuti a snervarci per 70 minuti e avremmo dovuto iniziare una partita da sospendere o la squadra di Aquara Calcio doveva rischiare la sconfitta a tavolino perché le luci non erano omologate? È già la seconda gara che viene sospesa in 15gg alla mia società che io presiedo… A Trentinara mi hanno sospeso una gara per impraticabilità su un campo in sintetico… Arbitro in ritardo come la squadra di casa… stessa sezione arbitrale…. noi paghiamo tanti soldini e la nostra associazione la F.I.G.C ci multa per i ritardi…
L’A.I.A non deve usare noi come cavie per scovare un talento ogni 100mila e penalizzare i nostri sacrifici ma deve selezionare ragazzi competenti e non dare il fischietto a chi vuole solo guadagnare qualche euro la domenica.”

Categories: 2 CATEGORIA

About Author