SALERNITANA CONGELATA LA POSIZIONE DEL TECNICO MENICHINI,L’ESONERO E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO

SALERNITANA CONGELATA LA POSIZIONE DEL TECNICO MENICHINI,L’ESONERO E’ SOLO QUESTIONE DI TEMPO

Reja o Bollini sono i due nomi sui quali  si sta lavorando per sostituire Menichini la cui posizione è congelata.Ormai la decisione è presa.C’è da gestire il passaggio di consegne. E con il nuovo tecnico si faranno anche gli ultimi giorni dii calcio mercato.Un sospiro lungo 90’, i prossimi: la sfida al Martina è la gara senza appello, domenica all’Arechi la Salernitana deve vincere. Vietato steccare ancora, il brodino sarebbe indigesto: farebbe scappare il Benevento ma soprattutto “armerebbe la mano” alla proprietà che già riflette sulla posizione dell’allenatore Menichini. Fino a domenica, però, tentazioni e decisioni sono congelate. Pure quella di andare in ritiro. «L’avrei ordinato subito, se avessi visto una squadra spenta e moscia. Non è così. Non facciamo gol ma è un altro paio di maniche. Adesso calma e molto gesso», dice Fabiani. Nelle ultime 4 partite ha raccolto 4 punti, non fa gol dal 21 dicembre col Messina, il suo bomber Calil (10) è a secco da 4 turni e nessun attaccante è riuscito a surrogarlo. Fuori casa, la squadra era un rullo compressore ma nelle ultime 3 trasferte ha racimolato solo un pareggio. Infine nelle ultime 2 gare di campionato il Benevento, la rivale, ha piazzato un “contro-break” di 6-1: rendimento di gran lunga superiore, cinque punti di differenza hanno garantito ai sanniti prima l’aggancio e poi il sorpasso in vetta, ai danni della Salernitana.

Categories: LEGA PRO

About Author