SALERNITANA ESPLODE IL CASO FALL,L’ATTACCANTE E’ SCAPPATO: “DICONO CHE SONO PAZZO”

SALERNITANA ESPLODE IL CASO FALL,L’ATTACCANTE E’ SCAPPATO: “DICONO CHE SONO PAZZO”

SALERNO. Giallo Fall. L’attaccante senegalese, atteso all’Hotel Elite, quartier generale della Salernitana a Cascia, per riaggregarsi ai compagni e riprendere gli allenamenti agli ordini di Vincenzo Torrente, ma non sarà così. L’esperienza con la società granata dell’ex barlettano è così finita ancor prima di inziare.E’ durissimo il messaggio del giocatore su facebook: “Ciao tutti,tenevo a informarvi che la mia esperienza con la Salernitana è finita già .per un episodio che è successo una sera in ritiro dove mi sono sentito minacciato nel mio sogno di una persona e ho urlato e si sono svegliati tutti e ho avuto paura ma dopo quel giorno non mi è più successo niente la società mi ha detto che dovevo fare una visita dal neurologo è da quel giorno non ho più sentito nessuno dalla società ai giocatori .Anzi si preoccupavano i giornalisti e certi cari amici,ho chiesto oggi a Fabiani se domani dopo la visita dovevo tornare in ritiro in poche parole mi ha detto che il dottore non prendeva le responsabilità mi ha chiesto di trovare una altra sistemazione .quindi senza ancor andato dal neurologo mi hanno scaricato.Ma se si apre una porta se ne apre un altra sono abituato alle battaglie ma la guerra l’ ho sempre vinta.ma gente così non lo voglio più vedere nella mia vita.

Categories: SERIE B

About Author