SALERNO IL FIDUCIARIO DELL’USSI ANTONIO ABATE HA SCRITTO AL SINDACO PER LO STATO DELLA TRIBUNA STAMPA DELL’ARECHI

SALERNO IL FIDUCIARIO DELL’USSI ANTONIO ABATE HA SCRITTO AL  SINDACO PER LO STATO DELLA TRIBUNA STAMPA DELL’ARECHI

ANTONIO ABATEIn mattinata il fiduciario dell’l’USSI di Salerno Antonio Abate ha inoltrato al Comune una lettera per richiedere un intervento di manutenzione, adeguamento e messa in sicurezza della Tribuna Stampa dello Stadio Arechi che versa ormai da anni in uno stato di degrado e fatiscenza e che non consente ai rappresentanti dell’informazione di lavorare in condizioni di sicurezza ideali.Se si tiene conto che l’ultimo intervento di una certa rilevanza della struttura è da ricondurre al campionato di Serie A della Salernitana, stagione 1998/99 – si legge nella missiva –  è facile intuire come i segni inesorabile del tempo mettano ormai in risalto le carenze della struttura, già evidenziate anche con rappresentanti delle precedenti amministrazioni. E pur apprezzando l’encomiabile sforzo profuso in questi anni del personale degli uffici preposti, allo scopo di garantire una sorta di accettabile manutenzione, tutto questo ora non basta più perché la Tribuna Stampa non risponde più funzionalmente alle esigenze che sono completamente mutate”.“Potremmo cominciare dalla forte riduzione degli spazi nei box per le emittenti televisive, ormai occupati per buona parte dalla centrale di controllo delle forze dell’ordine, per passare alla miriade di fili volanti che non rappresentano un bell’esempio di sicurezza. Si aggiungono poi tavoli di lavoro (riparati in economia alla meglio) ed i posti a sedere (composti da sedili ormai obsoleti che svariati danni hanno causato all’abbigliamento di tanti colleghi) per finire alla struttura dell’intera Tribuna Stampa (cella frigorifera d’inverno e fornetto d’estate). Dulcis in fundo, i servizi igienici che più delle volte non funzionano e soprattutto non garantiscono adeguata privacy, considerata anche la folta presenza di operatori dell’informazione di sesso femminile”.La lettera si conclude con un auspicio: “Insomma Egregio Signor Sindaco, una situazione che non crea solo una serie implicazioni in materia di sicurezza ma anche problemi di immagine di decoro per la città di Salerno se si tiene conto che ogni domenica la tribuna stampa dell’Arechi, oltre ai colleghi dei media locali, ospita anche una forte rappresentanza di giornalisti provenienti dalle più svariate parti d’Italia”. “In considerazione della situazione – conclude Abate –  sono a chiederle di intervenire direttamente ed urgentemente per la questione in oggetto magari anche di calendarizzare in tempi brevi un incontro in delegazione per individuare assieme una serie di interventi migliorativi della situazione e per fornire validi contributi allo scopo di ricercare anche una soluzione definitiva”.

Categories: SERIE B

About Author