SARLI-MOREA IL VALDIANO RISORGE GRAZIE AL NUOVO DUO TECNICO

SARLI-MOREA IL VALDIANO RISORGE GRAZIE AL NUOVO DUO TECNICO

Morea

Il Valdiano dopo l’era buia del regime Masullo risorge dalle ceneri come l’araba fenice. L’ex tecnico dimissionario dopo i numerosi tonfi in serie collezionati ha dimostrato presunzione e arroganza fin dalle prime battute del suo avvento sulla panchina valdianese. Masullo ha creato scompiglio nel club di Teggiano sia per quanto concerne il lato tecnico con gli scarsi risultati ottenuti, frutto di una pochezza tecnico-tattica, sia per quanto riguarda le sciagurate scelte di mercato portando con se un gruppo di giocatori non idonei al campionato d’eccellenza campano con soli trascorsi in quello lucano. La rinascita del Valdiano coincide però con l’avvento del nuovo nonchè giovanissimo duo tecnico rappresentato dai bravissimi Americo Sarli e Daniele Morea. Il primo, allenatore preparato e meticoloso, ha portato professionalità e competenza in seno alla squadra di patron Cardinale dando un organizzazione tattica da far invidia anche ai colleghi più navigati. Il secondo invece, bomber e bandiera della squadra teggianese con i suoi 100 e più gol segnati in maglia rossoblù ma costretto a rimanere fuori dal rettangolo di gioco per via di un grave infortunio fino alla fine della stagione, ha raccolto la sfida più difficile della sua carriera sedendosi su una panchina bollente e in una situazione di classifica allarmante portando grinta, entusiasmo e attaccamento ai colori. In due partite disputate la cura Sarli-Morea ha portato i suoi frutti raggiungendo fin da subito la quota di punti totale raccimolata dal loro predecessore Masullo. L’esordio è fin da subito da brividi nel blasonato San Francesco di Nocera, palcoscenico del calcio che conta fino a qualche anno fa. Nella tana della corazzata Città di Nocera i molossi hanno avuto ragione sulla formazione valdianese solo nel finale di partita grazie a uno spunto del proprio bomber Majella sudando le cosiddette sette camicie per portare a casa un successo soffertissimo contro un Valdiano vicinissimo al colpaccio esterno. La partita seguente un altro avversario in lotta per le zone alte della classifica come la Palmese rappresentava uno scoglio arduo da superare se non con una vera e propria impresa sportiva. Ebbene nonostante tutti gli sfavori del pronostico il duo tecnico riesce a vincere con orgoglio una partita che si era messa in salita dopo il vantaggio della Palmese (che annovera numerosi calciatori di categoria superiore) regolando la squadra di Soviero con un pirotecnico e meritato 3 a 1. I tifosi valdianesi incominciano finalmente a vedere la luce in fondo al tunnel dopo l’oblio dell’era Masullo, mentre patron Cardinale si coccola i due giovani tecnici che hanno davanti un futuro roseo oltre ogni aspettativa e si gode il merito di aver creduto nelle potenzialità dei due allenatori affidandogli le chiavi di una macchina che torna a correre spedita verso un traguardo chiamato salvezza. Sante Di Spirito

Sarli

Americo Sarli al San Francesco di Nocera

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author